Generali e Poste Vita nel business dei centri commerciali

A
A
A
di Marcello Astorri 21 Giugno 2019 | 10:40

Un affare da 300 milioni di euro per Generali e Poste Vita, che si alleano per investire nel futuro Parco Leonardo, un noto centro commerciale edificato tra Roma e Fiumicino su un terreno di proprietà del gruppo di Leonardo Caltagirone. Secondo quanto riporta il quotidiano MF, l’operazione è stata conclusa nelle scorse ore e prevede una rivoluzione nell’assetto proprietario del progetto. Infatti, entrano nel capitale Generali e Poste Vita, con un 33% ciascuno, al fiano dello stesso Leonardo Caltagirone che resterà socio con il 34%.

L’operazione sarà finanziata dalle banche: in particolare, da Unicredit e Natixis. L’istituto di Piazza Gae Aulenti sarà la capofila del finanziamento con 150 milioni di euro, che si aggiungono a un prestito precedentemente concesso di 120 milioni che aveva coinvolto anche Intesa Sanpaolo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali si fa totalmente digitale: arriva Genertel

Generali, Del Vecchio fa shopping. Vicino al 18%

Osservatorio Banca Generali: è febbre da Private

NEWSLETTER
Iscriviti
X