Dati Assogestioni, un luglio di festa. Poste uber alles

A
A
A
Avatar di Redazione10 settembre 2019 | 11:49

Ci eravamo lasciati con un giugno frizzantino, caratterizzato da una raccolta netta che era stata positiva per 1,5 miliardi di euro grazie al fondamentale apporto dei fondi aperti (+2,2 miliardi). Ebbene se il sesto mese dell’anno era stato sicuramente positivo, si può dire che i dati Assogestioni di luglio offrono una vera e propria festa degli afflussi.

Nel mese di luglio l’industria del risparmio gestito registra infatti apporti netti per 4 miliardi di euro. Le gestioni di portafoglio totalizzano sottoscrizioni nette per +4,6mld, controbilanciando il dato relativo alle gestioni collettive (-599mln). Il saldo della raccolta del sistema da inizio anno supera i +53 mld.

Il patrimonio gestito, grazie in particolare all’effetto della gestione, sale a quota 2.237 mld e mette a segno un nuovo massimo storico.

Nell’ambito dei fondi aperti, i prodotti sui cui i risparmiatori italiani hanno indirizzato le proprie preferenze sono i Bilanciati (+761mln) e gli Azionari (+143mln).

A livello societario, analizzando i numeri relativi a fondi aperti e gestioni di portafoglio, la parte del leone la fa Poste Italiane con oltre 3 miliardi di afflussi (quasi integralmente frutto di gestioni di portafoglio istituzionali). Secondo posto per Intesa Sanpaolo con circa 1,4 miliardi di raccolta e terzo gradino del podio per Morgan Stanley con 409,7 milioni. Maglia nera del mese è invece il gruppo Generali, con deflussi per 463,3 milioni di euro. A tal proposito la società segnala che il dato è da riferirsi principalmente ad operazioni infragruppo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Generali, il bond si tinge di verde

Banca Generali, in arrivo 16 nuove strategie d’investimento per la rete

Generali-Unipol, partita sul welfare

Generali, il Milan bussa alla porta

Consulenti Banca Generali, l’ascesa dei wealth manager

Assogestioni, patrimonio al top. Generali sempre al comando

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Generali, shopping portoghese

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Banca Generali, decolla la consulenza evoluta

Banca Generali, la consulenza incontra i certificate

Generali, in cantiere investimenti all’ombra del Cremlino

Oggi su BLUERATING NEWS: le allegre gestioni di H2O, alleanza tra Generali e Poste

Generali e Poste Vita nel business dei centri commerciali

Banca Generali, la raccolta tira ancora

Generali, prova di forza sul debito

Generali valuta acquisti in Europa

Generali, l’utile decolla

Banca Generali a tutto Fintech

Banca Generali promossa dagli analisti

Banca Generali sfiora il record nel trimestre

Caccia grossa nel risparmio gestito

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Generali, cambio al vertice nell’asset management

Generali, nuova società di gestione con l’ex ad di Pioneer

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Generali in cima alla torre

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Vontobel applaude Generali

Generali Italia: più rete, più produttiva

Generali sceglie la continuità di Galateri

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 28/11/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Gestori in vetrina – Anima

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Davide Gat ...

Asset allocation, meglio essere codardi

Cari investitori, non è il momento di essere coraggiosi. Ce lo dice un commento sui mercati globa ...