State Street Global Advisors, nomina per la sostenibilità

A
A
A
Avatar di Redazione11 settembre 2019 | 11:22

Carlo M. Funk è entrato a far parte di State Global Advisors questo mese come responsabile ESG Investment Strategy per l’area EMEA. Nel suo ruolo, Funk collabora con i team ESG di gestione, ricerca e sviluppo e investment research per creare soluzioni di investimento ESG per advisor, consulenti e clienti istituzionali, valutando anche l’impatto ambientale, sociale e di governance sui portafogli dei clienti, con l’obiettivo di identificare soluzioni finanziarie in linea con i loro obiettivi di sostenibilità.

Prima di fare il suo ingresso in State Street Global Advisors, Funk si è occupato della creazione e della distribuzione di soluzioni di investimento passive ESG in BlackRock ed è stato sustainable investing sales specialist per tutta l’area EMEA. In precedenza ha lavorato presso la divisione Private Bank di J.P. Morgan a New York e Francoforte.

Funk ha conseguito un Bachelors (BSc) and Masters (MSc) in international business and finance presso l’Università di Maastricht.

Fa parte di diversi gruppi di lavoro che si occupano di finanza sostenibile (ad esempio la commissione sustainable investment di DVFA in Germania) ed è guest lecturer sui temi della finanza sostenibile presso l’European Business School (EBS).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Crescita economica, fine dei giochi o segnali di stabilizzazione?

State Street GA: “La crescita del mercato azionario dovrebbe continuare”

Gestori in vetrina – State Street Global Advisors

State Street GA: la felicità previdenziale è nella consapevolezza

State Street Global Advisors lancia il report Bond Compass

Nuovo Etf per State Street Global Advisors

Una nuova guida per Spdr

State Street, nomina ai piani alti 

State Street Global Advisors: la crescita torna in linea con il trend

State Street Global Advisors si rafforza con O’Connor

State Street, cala la fiducia degli investitori (ma non in Europa)

O’Leary (State Street): “Azioni ancora favorite nel 2018”

Strate Street GA strappa un capo analista ad AllianceBernstein

State Street Global Advisors: perché è troppo presto per una reflazione globale

State Street Global Advisors prende Sweeney da Goldman Sachs

State Street Global Advisors, il ritorno di Ireland

State Street Global Advisors strappa un manager a Vanguard e uno a BlackRock

State Street Global Advisors prende Roy da Credit Suisse

Elezioni francesi: tutti gli scenari di gestori e analisti

State Street Global Advisors: strumenti monetari insufficienti per affrontare realtà eurozona

State Street: occorrà tempo per valutare impatto manovra Bce

State Street mette in guardia: l’euro sopravvalutato

State Street GA, nuovo direttore vendite istituzionali in Francia

I fondi pensione dopo la crisi finanziaria

Il passaggio verso il sistema contributivo

State Street nominata da Pegaso per gestire 60 milioni

Nel 2010 saldo negativo per le obbligazioni

State Street gestirà 20 milioni per Clwyd Pension Fund

SSgA – il Beta degli hedge diventa 'low cost'

Assogestioni, UniCredit e Intesa Sanpaolo guidano i deflussi

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 07/11/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Gestori in vetrina – Fidelity International

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Cosmo Schi ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 12/06/2019

La rubrica del risparmio gestito. ...