Schroders, investire può far bene a tutti

A
A
A
di Redazione 8 Ottobre 2019 | 16:01

“Investire fa bene. A te e agli altri”. Con questo claim e con una campagna di comunicazione tutta italiana, focalizzata sulla sostenibilità e dedicata agli investitori finali, Schroders contribuisce all’impegno congiunto di Consob con i Ministeri del Tesoro, della Pubblica Istruzione e dello Sviluppo, nonché con Banca d’Italia, Ivass, e Covip, a cui si deve un mese di ottobre dedicato all’educazione finanziaria.

Dieci pillole video animate, tutte dedicate agli investimenti sostenibili, per un concentrato di nozioni educational, elementi razionali, trappole emotive da evitare e pregiudizi da sfatare: lo scopo è richiamare l’attenzione degli investitori finali a riflettere sui benefici che gli investimenti responsabili possono avere sia per il proprio portafoglio che in senso più ampio per il futuro chiesto a gran voce dalle nuove generazioni.

Un’iniziativa, quella di Schroders Italia, che segna un ulteriore passo avanti nell’impegno a promuovere l’educazione finanziaria iniziato diverso tempo fa dall’intero Gruppo. Una responsabilità che Schroders in passato ha già concretamente messo in campo con l’implementazione di tool concepiti per dare supporto ai consulenti finanziari nella relazione con i clienti, quali Investimente e InvestIQ.

Ora, con la nuova campagna “Investire fa bene. A te e agli altri”, Schroders Italia indirizza il suo impegno “all’ultimo miglio”, cioè direttamente agli investitori finali, che vengono così messi al centro della scena.

Luca Tenani, Country Head Italy, Schroders, ha commentato: “Con questa campagna di comunicazione vogliamo sensibilizzare il pubblico sull’importanza di investire, liberandosi dalla trappola della liquidità che in Italia immobilizza buona parte della ricchezza finanziaria, e di farlo bene. Grazie agli investimenti ESG, è possibile contribuire a un mondo più sostenibile non solo tramite scelte di vita quotidiana, ma anche mettendo a frutto i propri piccoli o grandi risparmi”.

La campagna sarà trasmessa tra ottobre e novembre su diversi canali di comunicazione digitali, incluse le principali testate di informazione generalista. Tutti i video saranno inoltre disponibili sul sito web dedicato investirefabene.it.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: tutte le ragioni per scommettere sugli emergenti

Mercati, investire nell’era della repressione finanziaria

Investimenti, uno sguardo alla seconda metà dell’anno

NEWSLETTER
Iscriviti
X