Credem emette 500 milioni di Senior Non-Preferred

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia21 ottobre 2019 | 11:45

Credem ha emesso con successo nella giornata odierna uno strumento Senior Non-Preferred per un ammontare totale di €500 milioni. I proventi dell’emissione saranno utilizzati per le ordinarie attività bancarie. L’offerta di oggi rappresenta la prima emissione Senior Non-Preferred per Credito Emiliano S.p.A..

L’emissione, per la quale ci si aspetta un rating pari a “Ba1” da parte di Moody’s e “BBB” da parte di Fitch, ha una scadenza di 6 anni, con possibilità per l’emittente di richiamare il titolo dopo 5 anni, e pagherà una cedola di 1.50%, equivalente a 180 basis point sopra il tasso Mid Swap a 5 anni.

La data di valuta sarà il 25 ottobre 2019.

Con riferimento all’ammontare totale emesso, pari a €500 milioni, gli ordini raccolti da un totale di più 180 investitori hanno raggiunto il totale di €2.25 miliardi, grazie anche ad una forte domanda da parte di investitori istituzionali stranieri. Il 47% è stato collocato ad investitori stranieri, principalmente francesi. Il restante 53% è stato collocato ad investitori istituzionali italiani.

Con riferimento alla tipologia di investitori, hanno sottoscritto principalmente Asset e Fund Management (63%), Banche (23%), e Assicurazioni (6%).

Il collocamento dell’emissione è stato guidato da un Sindacato composto da Credit Agricole CIB, Goldman Sachs International, BNP Paribas and Santander.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 5/02/19

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi comuni aperti retai ...

Gestori in vetrina – BlackRock

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Luca Giorg ...

Industria fondi, la fuga dal rischio spinge cash e oro

I fondi monetari hanno registrato 197 miliardi di dollari di flussi netti, mentre per l'oro sono sta ...