Quercus-Green Arrow Capital, cessione sui fondi lussemburghesi

A
A
A
Avatar di Redazione29 ottobre 2019 | 13:00

Green Arrow Capital e Quercus Investment Partners hanno perfezionato un accordo per la cessione a GAC del 100% della società di gestione Quercus Assets Selection Sarl, piattaforma lussemburghese tra i primari fondi europei specializzati nelle Infrastrutture Energetiche Rinnovabili. L’acquisizione di Quercus Assets Selection permette a GAC di affermarsi tra i primi dieci operatori in Europa e primo Asset Manager indipendente in Italia nell’ambito delle Infrastrutture Energetiche Rinnovabili, dove raggiunge circa 400MW in gestione per questo comparto. Per Quercus Investment Partners la cessione è parte della strategia di investimento che si focalizzerà in Europa e altri Paesi OECD dove il gestore inglese tornerà ad investire in nuove costruzioni senza l’ausilio di incentivi governativi, i cosiddetti investimenti in grid parity, e con strumenti alternativi ai fondi tradizionali. Con i suoi 5 fondi dedicati alle Energie Rinnovabili attivi in Italia, UK, Spagna, Romania e Bulgaria – Quercus Renewable Energy (QRE), Quercus Renewable Energy II (QRE II), Quercus European Renewables (QER), Quercus Italian Wind Fund (QIWF), Quercus Italian Solar Fund (QISF) – Quercus Assets Selection gestisce oltre 321MW di capacità installata tra fotovoltaico ed eolico. La piattaforma vanta inoltre un parterre di investitori istituzionali di livello, italiani e internazionali, fra i principali Fondi Pensione, Casse di Previdenza, Fondazioni e Assicurazioni. Quercus ha inoltre all’attivo una joint venture con Swiss Life nel mercato fotovoltaico per impianti di grandi dimensioni in Italia. Green Arrow Capital prosegue dunque nella strategia di crescita aggregativa, che ha permesso al Gruppo di diventare in pochi anni una realtà unica, leader nel panorama degli Investimenti Alternativi, creando una delle più importanti piattaforme indipendenti nel mercato italiano e pan-europeo.

Eugenio de Blasio, Fondatore e AD di Green Arrow Capital ha dichiarato: “Siamo davvero soddisfatti di questa operazione che ci permette di posizionarci tra i più grandi operatori indipendenti a livello paneuropeo per gli investimenti alternativi, con una raccolta storica che oggi si avvicina ai 2 miliardi di euro. In pochi anni abbiamo raggiunto i traguardi che ci eravamo prefissati portando a termine due grandi acquisizioni, prima con Quadrivio e oggi con Quercus. Abbiamo portato avanti una strategia di crescita aggregativa nelle tre aree di gestione, mettendo a sistema il track record unico e le competenze di tutto il team, con la volontà di diventare l’interlocutore preferenziale per gli investitori istituzionali in Italia e in Europa”


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Green Arrow Capital prende Quadrivio

Green Arrow Capital prende il 100% di Quadrivio Italia Sgr

Ti può anche interessare

Capital Group annuncia il lancio di “Capital Ideas” in Italia

Capital Group, una delle società di investimento più grandi e di maggiore esperienza al mondo, ann ...

Polizze, sterzata di Ubi Banca

Ubi banca a tutto gas nella ricerca di un partner per le attività assicurative vita dell’istituto ...

GAM rafforza il team del reddito fisso con uno specialista del credito

GAM Investments annuncia oggi la nomina di Florian Komac in qualità di investment manager all’int ...