Fondi pensione, gestione oltre i 180 miliardi di euro

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati5 novembre 2019 | 11:41

Oltre 180 miliardi di euro di risorse gestite. E’ il record segnato dai fondi pensione nei primi nove mesi dell’anno. In base al rapporto Covip, in questo periodo i fondi negoziali hanno guadagnato il 6,4% al netto dei costi di gestione e della fiscalità, mentre i fondi aperti e i PIP di ramo III hanno guadagnato rispettivamente il 7,2 e il 9,4%.

Per le gestioni separate di ramo I, che contabilizzano le attività a costo storico e non a valori di mercato e i cui rendimenti dipendono in larga parte dal flusso cedolare incassato sui titoli detenuti, il risultato è stato inferiore (+1,3%), ma superiore al +1,2% segnato dalla rivalutazione dei Tfr.

A spingere i rendimenti dei fondi da inizio 2019, l’andamento positivo sia dell’azionario sia dell’obbligazionario. Per le obbligazioni, si legge nel rapporto, “tale andamento ha corrisposto però al calo dei rendimenti, che hanno raggiunto un minimo storico in agosto per il consolidarsi di aspettative di ulteriore rallentamento della crescita del prodotto e per le nuove decisioni di politica monetaria in senso espansivo”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi pensione, un anno da dimenticare

Fondi pensione, che salasso per i lavoratori

Fondi pensione, iscrizioni col vento in poppa

Ti può anche interessare

Sulle polizze di Ubi la mano di Cattolica

Cattolica Assicurazioni è al lavoro sulla proposta vincolante per acquisire il ramo delle polizze V ...

Dati Assogestioni: si riprende la raccolta a giugno. Boom di Eurizon

Giugno frizzantino per l’industria del risparmio gestito, in ripresa rispetto al risultato del ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore dell’8/08/2019

La rubrica del risparmio gestito. ...