Mirabaud sbarca ad Abu Dhabi

A
A
A
Avatar di Redazione26 novembre 2019 | 12:04

Mirabaud, gruppo bancario e finanziario fondato a Ginevra nel 1819, in collaborazione con SBK Holding, di proprietà di Sua Altezza Dr. Sheikh Sultan Bin Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, Consigliere del Presidente degli EAU, ha ufficialmente inaugurato l’apertura dell’ufficio di Abu Dhabi. Alla cerimonia di apertura della nuova sede, con tanto di taglio del nastro, hanno partecipato Sua Altezza Dr. Sheikh Sultan Bin Khalifa Bin Zayed Al Nahyan e i funzionari più importanti della Abu Dhabi Global Market’s Financial Services Regulatory Authority.

La nuova controllata, Mirabaud (Abu Dhabi) Ltd, offrirà servizi di consulenza patrimoniale a livello nazionale e internazionale, di business development, di pianificazione successoria e di investimento alla sua clientela ad Abu Dhabi e negli EAU rivolgendosi soprattutto alle famiglie locali, ai loro network e partner.

Mirabaud è presente negli Emirati Arabi Uniti dal 2007, con circa 40 collaboratori che lavorano per Mira-baud (Middle East) Ltd presso il Dubai International Financial Centre. Con questa operazione, un team di sei professionisti sarà basato ad Abu Dhabi, sotto la direzione di Ronald Tamer, CEO di Mirabaud Abu Dhabi, con il supporto di Alain Baron, Head of Middle East North Africa Wealth Management Market di Mirabaud, e Olivier Honsberger, CEO di Mirabaud Middle East Ltd.

Yves Mirabaud, Senior Managing Partner di Mirabaud e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mirabaud (Middle East) Ltd e Mirabaud (Abu Dhabi) Ltd, ha dichiarato: «Siamo estremamente soddisfatti per l’apertura dell’ufficio di Abu Dhabi proprio nell’anno in cui ricorre il nostro bicentenario. Questa operazione evidenzia come Mirabaud sia sempre più vicina ai propri clienti e partner. Siamo inoltre onorati di poter collaborare con Sua Altezza Dr. Sheikh Sultan Bin Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, con cui intratteniamo rapporti eccellenti da molti anni e il cui impegno, soprattutto in campo umanitario, desta la mia più viva ammirazione. I nostri 200 anni di storia dimostrano che Mirabaud non è solo un nome, ma un simbolo di continuità, lungimiranza, crescita e tradizione.»

Sua Altezza Dr. Sheikh Sultan Bin Khalifa Bin Zayed Al Nahyan ha a sua volta affermato che «L’amicizia di lunga data che lega le nostre famiglie rispecchia la filosofia alla base della nostra collaborazione e dei rapporti futuri delle prossime generazioni. Grazie al suo know-how Mirabaud è in grado di offrire soluzioni personalizzate.»

Sua Eccellenza Ahmed Ali Al Sayegh, Ministro di Stato (EAU) e Presidente di ADGM ha dichiarato «Ci congratuliamo vivamente con Mirabaud Group, che accogliamo a braccia aperte nella famiglia ADGM. L’apporto di Mirabaud alla nostra vivace comunità finanziaria e di investimento è molto prezioso. Siamo impazienti di poterci avvalere delle nuove offerte e soluzioni di Mirabaud che miglioreranno il servizio disponibile agli investitori e alla comunità d’affari degli EAU e della regione MENA. ADGM è un centro finanziario internazionale aperto a tutti i partner e a tutte le entità che, in sintonia con i suoi principi, mirano a realizzare le proprie strategie aziendali e ad espandersi a livello sia locale che globale.»

Alain Baron, da poco nominato Limited Partner del Gruppo Mirabaud e Head of MENA di Mirabaud, ha così commentato: «Siamo un’azienda a conduzione familiare: il nostro scopo è servire al meglio gli individui e le imprese familiari. A tale proposito, stiamo sviluppando servizi di nicchia e prodotti che vadano incontro alle necessità della nostra clientela locale facendo leva sulle competenze globali di un Gruppo che ha alle spalle 200 anni di storia. Abbiamo sempre creduto nella regione del Medio Oriente e l’apertura di una con-trollata ad Abu Dhabi rappresenta il prossimo grande passo per espandere ulteriormente la nostra presenza internazionale. Potremo così essere più vicini ai nostri amici e clienti per aiutarli ad affrontare le nuove sfide che il futuro riserva loro.»

Con l’apertura del nuovo ufficio negli EAU, Mirabaud si impegna a contribuire alla crescita della fondazione SBK Holding e a supportare altre aziende locali a conduzione familiare. Le attività di Mirabaud includeranno non solo servizi di investimento (gestione discrezionale e consulenza), ma copriranno anche altri aspetti della gestione patrimoniale come strutturazione e facilitazione della trasmissione di patrimoni privati, consolidamento e reporting di asset e consulenza in materia di acquisizioni, fusioni e liquidazione di investimenti.

La clientela di Abu Dhabi avrà a disposizione un team multidisciplinare che include esperti di finanza e specialisti degli investimenti del Gruppo Mirabaud, un Comitato investimenti e un team di gestione attiva del rischio che garantirà la conformità agli obiettivi di investimento specificamente indicati dai clienti.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Goldman Sachs cavalca il Dragone

Novità in asia per Goldman Sachs. Come riportato da Milano Finanza, la società ha richiesto alle a ...

Fondi d’investimento: Tcw ha il suo “porto sicuro”

Arriva in Italia Tcw Income Fund, il fondo obbligazionario globale con l’obiettivo di ottener ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore 3/5/2019

La rubrica del risparmio gestito ...