T. Rowe Price, nuova nomina per Savatteri

A
A
A
Avatar di Redazione17 gennaio 2020 | 10:19

T. Rowe Price, asset manager globale indipendente con circa $1.121 miliardi[1]in gestione e una reputazione di forte expertise nella gestione costantemente testimoniata dalle principali società di rating a livello mondiale[2], ha ampliato le responsabilità di Donato Savatteri, affidandogli la carica diHead of Southern Europe.

Savatteri, che anche nel nuovo ruolo rimarrà saldamente alla guida del team italiano, metterà la positiva esperienza accumulata in questi anni nell’avvio e sviluppo della presenza di T. Rowe Price sul mercato locale al servizio di un’area più estesa, comprendente, oltre all’Italia, anche la regione iberica. Parallelamente, Savatteri assumerà la responsabilità del coordinamento del canale Intermediary di T. Rowe Price nell’area EMEA.

T. Rowe Price, arrivata in Italia nel 2014 con l’apertura di una branch a Milano, ha saputo  conquistare progressivamente la fiducia del mercato locale, che ne ha apprezzato la capacità di offrire una gamma completa di strategie di riconosciuta qualità – azionarie, obbligazionarie e multi-asset, in classi di attivi, capitalizzazioni, settori, stili e regioni diversi – alimentata costantemente da una piattaforma interna di ricerca e gestione tra le più grandi al mondo, con oltre 600 professionisti.

Forte di questi tratti distintivi, sotto la guida di Savatteri T. Rowe Price ha rafforzato significativamente la sua struttura locale e la sua presenza nei diversi segmenti del mercato, da quello wholesale a quello istituzionale, fino ad arrivare in maniera importante anche nell’area retail e Private Banking, dove già conta partnership con player di primissimo piano come FinecoBank, Azimut, Allfunds Bank, Chebanca!, Cordusio SIM e Allianz, tramite la piattaforma Challenge Pro.

Donato Savatteri, Head of Southern Europe, T. Rowe Price, ha commentato: “Negli ultimi cinque anni il business di T. Rowe Price nell’area EMEA è cresciuto costantemente. L’Italia è un mercato chiave, all’interno del quale abbiamo sviluppato il business e costruito una squadra forte e determinata a rispondere ai bisogni della nostra base di clienti locali, lanciando sul mercato un numero crescente delle nostre strategie più apprezzate, con rating elevati, per permettere loro di raggiungere i propri obiettivi di investimento. Nella regione iberica il nostro business è guidato da Alfonso del Moral e il suo team ha iniziato a sviluppare il brand e l’engagement della clientela; continueremo a rafforzare la nostra presenza sia in Spagna che in Portogallo. Via via che il nostro business matura, l’allargamento del nostro focus all’intera area del Sud Europa è uno sviluppo naturale e sono entusiasta di poter guidare i team in Italia e nella regione iberica”. 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Mediobanca Sgr lancia un nuovo fondo flessibile

Mediobanca Sgr, la società di gestione del risparmio del gruppo Mediobanca, arricchisce la propria ...

Zurich, super semestre per Greco

Il bilancio sorride a Zurich. Il gruppo svizzero ha pubblicato infatti una semestrale migliore delle ...

Intesa Sanpaolo lancia XME Salute

In risposta al crescente bisogno di cure mediche della popolazione italiana, il gruppo Intesa Sanpao ...