Pictet, il real estate fa il pieno

A
A
A
Avatar di Redazione 26 Febbraio 2020 | 11:06

Pictet Alternative Advisors SA (PAA), società del Gruppo Pictet dedicata agli investimenti alternativi, ha chiuso le sottoscrizioni a Elevation I, il suo primo fondo real estate diretto. Con un eccesso di richieste di sottoscrizione, questo veicolo è stato chiuso al suo hard cap di EUR 700 milioni, largamente al di sopra dell’obiettivo iniziale di EUR 400 milioni.

Il fondo applica una strategia value add e ha già completato l’acquisizione di tre immobili di logistica «last mile» nell’area della Greater London e di un immobile pregiato a destinazione mista a Madrid.

Il veicolo è focalizzato sulle principali gateway city in Germania, Spagna, Regno Unito e Paesi Nordici e si prefigge di migliorare la sostenibilità degli immobili acquisiti utilizzando i programmi PropTech in tutto il processo d’investimento.

La base degli investitori è composta per circa due terzi da clienti privati titolari di patrimoni elevati e per un terzo da investitori istituzionali, compresi società di assicurazione e i fondi pensione europei e asiatici.

A Madrid, Elevation I ha acquisito un immobile a destinazione d’uso mista sulla Castellana, una delle principali location nella città, con l’ottica di migliorare la sua impronta ambientale e successivamente di darlo in locazione.

Nell’area della Greater London, il veicolo ha acquisito tre centri logistici last mile nel quadro di una strategia di costruzione di un portafoglio di hub simili in tutta Londra.

Zsolt Kohalmi, Global Head of Real Estate e CEO di Pictet Alternative Advisors, ha commentato: «Apprezziamo il forte supporto dei nostri partner d’investimento istituzionali e privati. L’investimento nel real estate sta attraversando una significativa trasformazione grazie a significativi a livello tecnologico, negli obiettivi di sostenibilità e dell’”hotelization” del real estate, che fornirà opportunità value add ai gestori attivi nei prossimi anni. Siamo fermamente convinti della crescita dei private assets nell’ambito di Pictet ed espanderemo significativamente la nostra attività d’investimento in quest’area nei prossimi anni».

Elevation I è gestito da un team di 14 persone guidato da Zsolt Kohalmi, proveniente da Starwood Capital, dove era responsabile delle acquisizioni in Europa. Kohalmi vanta più di 20 anni di esperienza e ha chiuso transazioni per un valore di EUR 20 miliardi nella sua carriera.

Il fondo si avvale del supporto locale dei responsabili Paese per il real estate in sei uffici nel Regno Unito, Germania, Svezia, Spagna, Lussemburgo e Svizzera.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, l’Europa batte un colpo

Consulenti, cosa significa la sentenza tedesca per il futuro dell’Europa

Consulenti, il coronavirus sarà letale per la globalizzazione?

Consulenti, con il petrolio sarà crollo definitivo?

Paschetta (Pictet): “Perché conviene investire con un Pac”

Consulenti, quale via di uscita dal Coronavirus?

Consulenti, le banche unite contro il Covid-19

Consulenti, la vera natura del Coronavirus

Consulenti, il coronavirus si combatte con la politica economica

Consulenti, il vostro portafoglio sopravviverà al Coronavirus

Consulenti, ecco come il coronavirus può impattare sul vostro portafoglio

Pictet, al via al nuovo roadshow invernale

Pictet AM, un anno più robusto per i mercati emergenti

Pictet, “Innovazione per un mondo più sano”

Pictet AM: “Per il 2020 ottimismo cauto”

Pictet AM, gli zombie stanno avanzando

Pictet, un premio nel nome della sostenibilità

Pictet AM: “L’importanza della fiducia dei consumatori”

Pictet AM: sta per partire il Roadshow autunnale 2019

Pictet AM: Investimenti, il valore della gestione attiva

Pictet AM: “I Paesi dell’Europa centrale si dimostrano resilienti”

Pictet AM: Ottimismo sui mercati? Sì, ma non troppo

Mercati emergenti, cavallo vincente del 2019?

Salone del Risparmio, Pictet AM: “La sfida delle città del futuro”

Pictet racconta il 2019 ai consulenti

Paschetta (Pictet Am): “Perché i fondi Sri rendono di più”

BLUERATING in edicola: “Sostenibilità per guadagnare”

Piersimoni (Pictet Am): “Torna l’inflazione in primavera”

Pictet Am: costruttivi sull’azionario globale

Noia (Pictet AM): “Tutte le opportunità degli investimenti Esg”

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, nuovo fondo sul credito per Cairn e Mediobanca

Cairn Capital, in collaborazione con Mediobanca, lancia un nuovo fondo multi-asset che investe nel m ...

Amundi, 2020: “Keep calm and stay agile”

Secondo Amundi, il rallentamento del commercio globale rappresenta un profondo cambiamento nella str ...

Assicurazioni false, interviene l’Ivass

Due siti non distribuiscono polizze assicurative regolari. Secondo quanto riporta l’IVASS, Pol ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X