Una terapia anti-ribassi

A
A
A
Avatar di Redazione 6 Maggio 2020 | 11:04
Le strategie del fondo Il BGF World Healthscience che a marzo e ad aprile è rimasto in positivo nonostante la crisi

Wall Street, Piazza Affari, Londra, Parigi e Francoforte: nessuna delle borse internazionali, subito dopo la crisi legata all’epidemia del Covid-19, è uscita indenne dalla tempesta che si è abbattuta sui mercati. Qualche listino ha in parte recuperato le perdite più velocemente degli altri ma, con una fase generalizzata di ribassi o di volatilità come quella dei mesi scorsi, è senza dubbio difficile proteggere il portafoglio degli investitori basandosi per lo più su criteri di diversificazione geografica. Per questo BlackRock, la maggiore casa di gestione al mondo con oltre 6 trilioni di asset under management, insiste da tempo anche su altri criteri per costruire l’asset allocation di un investitore.

Ci sono per esempio criteri fattoriali (clicca qui per leggere il servizio del dicembre scorso di Bluerating.com sul factor investing). E c’è naturalmente la diversificazione basata su criteri settoriali. Quest’ultima ha evidenziato tutta la sua importanza proprio durante il recente crollo dei mercati visto che, con lo scoppio della pandemia, un settore in particolare  ha mostrato una forte resilienza. Stiamo parlando del comparto dell’healthcare in cui BlackRock propone oggi, tra gli altri prodotti, anche il fondo BGF World Healthscience.

“Si tratta di un fondo diverso e con strategie ben più ampie rispetto a un classico prodotto specializzato nel settore farmaceutico o nel biotech”, dice Luca Giorgi (nella foto), head of Wealth Italia, Grecia e Malta di BlackRock che sottolinea come le strategie del BGF World Healthscience siano ben strutturate e si basino su alcuni grandi temi principali che coinvolgono il mondo della salute, per esempio, l’invecchiamento progressivo della popolazione o il crescente  investimento nella spesa sanitaria.

Per questa ragione  il portafoglio del fondo è strutturato su 4 pilastri fondamentali:  la farmaceutica,  le biotecnologie, la produzione di strumentazioni mediche e l’offerta di servizi sanitari. In futuro, secondo Giorgi,  assisteremo sempre più alla nascita di super settori che comprendono diversi  tipi di attività, tutte legate a uno stesso tema più generale”. La pandemia del Coronavirus sta dimostrando, per esempio, come sia importante  prestare maggiore attenzione al tema della tutela della salute, adottando però  un approccio molto integrato, che non si limita soltanto agli studi per la ricerca di un vaccino o di una terapia efficace, ma spazia su vari campi che comprendono tra le tecnologie quelle per le diagnosi a distanza o la produzione di dispositivi medici innovativi.

“Il BGF World Healthscience ha un team di gestione super esperto con una media di oltre 20 anni di esperienza alle spalle e un rating 5 stelle di Morningstar”, aggiunge Giorgi, che tiene anche a sottolineare le performance del fondo nel breve e lungo periodo: tra l’inizio dell’anno e il 20 aprile scorso, il rendimento  (in euro) del fondo è stato positivo del 2,3% contro il – 13% dell’indice azionario globale MSCI World All Cap NR e contro il +1.8% dell’MSCI World/Health Care NR, il paniere rappresentativo delle azioni dell’intero settore sanitario. Nell’arco degli ultimi 5 anni, invece, la performance del BGF World Healthscience E2 EUR è  stata pari al 6% annualizzato, contro il +3,6% dell’ MSCI World.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Robeco, accordo con Satelligence per salvare le foreste

Robeco ha avviato una collaborazione con Satelligence, azienda che lavora dati satellitari con sede ...

Franklin Templeton si compra Legg Mason

Non solo in Italia è tempo di risiko. Dall’America arriva la notizia ufficiale di un colpacci ...

Anima, ad agosto raccolta posiva

Seppure in diminuzione rispetto ai 131 milioni di euro di luglio, prosegue su sentieri positivi la r ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X