Fondi, la riscossa di aprile. Intesa torna a mostrare i muscoli

A
A
A
Avatar di Redazione 27 Maggio 2020 | 11:18

Era stato un marzo dal sapore particolarmente amaro quello evidenziato dai dati Assogestioni. Ma nonostante un prologo poco rassicurante, come nei migliori film hollywoodiani ecco arrivare l’inaspettato quanto gradito colpo di scena ad aprile: dopo la mazzata da quasi 9 miliardi di deflussi a marzo, l’industria ha saputo reagire regalando oltre 2 miliardi di euro di afflussi, trainata dagli oltre 5,7 miliardi apporti dei fondi aperti (quasi esclusivamente regalati da quelli di diritto estero, 5,6 miliardi).

Le gestioni collettive portano a casa oltre 5,9 miliardi di raccolta che riescono a compensare gli oltre 3,8 miliardi di deflussi sul fronte delle gestioni di portafoglio.

A livello societario torna prepotentemente alla ribalta Intesa Sanpaolo, dopo un periodo caratterizzato da deflussi. Il gruppo guidato da Carlo Messina porta a casa oltre  2,4 miliardi, grazie ai 2,5 miliardi offerti da Eurizon che riescono a non far pesare sul bilancio del mese i 70 milioni di euro di defluassi di Fideuram. Secondo gradino del podio per l’ex primatista di marzo, cioè Poste Italiane, con oltre 1,7 miliardi di raccolta positiva. Ultimo gradino del podio per Amundi con oltre 831 milioni. Maglia nera del mese è invece il gruppo Generali con oltre 4,4 miliardi di deflussi, dovuti principalmente a ribilanciamenti nei portafogli di clienti, come comunica lo stesso gruppo in una nota,

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

IWBank PI, Corcos si presenta alla convention

Fideuram e Sanpaolo Invest, otto acquisti di peso a settembre

Fideuram vara il nuovo statuto

Fideuram conquista la preda svizzera

Banche e reti, nel 2020 è sempre domenica

Oggi su BLUERATING NEWS: Fideuram domina

Raccolta, Fideuram in testa. Allianz Bank FA al top nel gestito

Fideuram, poker di arrivi tra Lombardia e Toscana

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Raccolta, Fideuram Ispb in testa a luglio. Fineco regna nel gestito

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Risparmio gestito, Eurizon e Fideuram vanno in fuga

Fideuram Ispb, dove investono I clienti

Truffa Conte, la voce dei nostri lettori e quella di Bluerating

Il truffatore di Conte? Un ex Fideuram

Fideuram, Corcos e i lavori in corso per il private di Ubi

Fideuram, l’utile si restringe. Bene la raccolta

Intesa, Fideuram e Eurizon in frenata

Pro capite, a maggio i migliori cf sono di Fideuram

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

Sanpaolo Invest e quei consulenti che non servono più

Fideuram e Sanpaolo Invest, poker di reclutamenti a maggio

Pir, dal cf al risparmiatore: il pensiero di Corcos e Doris

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Consulenti: tutti i bonus dei big, rete per rete

Top 10 Bluerating: Fideuram regina degli attaccanti dell’area Euro

Raccolta: Fineco è super, Mediolanum la tallona

Molesini (Fideuram), carica a Venezia nel nome della cultura

Investimenti, 6 strategie dei big delle reti a confronto

Terremoto in Fideuram

Fideuram, tutti i reclutamenti da inizio anno

Risparmio gestito, trimestre impossibile a causa del Covid-19: Poste, Pictet e Ubs paladini della resistenza

Fideuram Ispb: exploit dell’amministrato, la trimestrale ringrazia

NEWSLETTER
Iscriviti
X