Moneyfarm lancia il suo primo piano pensione

A
A
A
Avatar di Redazione 8 Giugno 2020 | 11:25
La società di gestione del risparmio esordisce nel settore della previdenza integrativa: Il fondo avrà una commissione di gestione annuo dell’1,25% del capitale investito.

Moneyfarm entra nel campo della previdenza integrativa e lancia un suo piano pensione. La società di gestione del risparmio – fa sapere attraverso una nota – con “Piano Pensione Moneyfarm” offre un Piano Individuale Pensionistico con un indicatore sintetico di costo tra i più bassi sul mercato e sottoscrivibile interamente online. Il prodotto si struttura su sei diverse linee di investimento a seconda del profilo di rischio del risparmiatore.  I fondi hanno lo stesso approccio delle gestioni patrimoniali della società (ossia: sottostante in ETF).

Il Piano Pensione Moneyfarm prevede una commissione di gestione annua, indipendentemente dalla linea di gestione scelta, pari a 1,25% del capitale investito (contro una media nazionale dei PIP pari al 2,21% – Figura 1), oltre a un costo amministrativo annuo di 10 euro. Non sono previsti costi di caricamento, trasferimento, cambio linea, adesione, riscatto e anticipazione. L’indice sintetico di costo (ISC) sui 10 anni è pari al 1,42% annuo. Le soluzioni offerte dal piano sono fiscalmente deducibili fino a un massimo di 5.164,57 euro l’anno (come da normativa vigente). È prevista anche la possibilità di destinare il proprio TFR (già maturato e/o in maturazione) che, con l’applicazione di un’aliquota dal 9% al 15%, rispetto alla tassazione normalmente applicata sul TFR liquidato in regime ordinario (dal 23% al 43%), può godere quindi di un bonus fiscale fino al 34%.

Paolo Galvani, co-fondatore e presidente di Moneyfarm, ha commentato: “Nel 2019, come già era successo l’anno precedente, si è registrato una – seppur modesta – crescita nelle adesioni alla previdenza complementare, con un +4,5% rispetto al 2018 (e risorse in gestione che ammontano a 184,2 miliardi di euro in totale). Sono numeri che in realtà raccontano quanta strada ci sia ancora da fare per avvicinare gli italiani al sistema pensionistico integrativo. Pianificare i tempi e le risorse per garantire il proprio benessere al momento della fine lavoro è un elemento imprescindibile all’interno della pianificazione personale e familiare”. Giovanni Daprà, co-fondatore e amministratore Delegato di Moneyfarm, ha concluso: “Alla luce dell’attuale e preoccupante contesto socio-economico che vede, oltre ai noti problemi sostenibilità del welfare pubblico, una costante diminuzione del tasso di natalità, l’allungamento delle prospettive di vita e un innalzamento dell’età pensionabile, diventa fondamentale per tutti iniziare a pensare per tempo e con concretezza a una forma di previdenza complementare che offra una rendita aggiuntiva alla propria pensione futura. Con il lancio del nostro Piano Pensione vogliamo aggiungere un tassello mancante al mercato, offrendo un prodotto facile, trasparente e digitale del tutto in linea con il nostro approccio di sempre”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, occhio alle facili occasioni sul petrolio

Moneyfarm, una gestione patrimoniale da incorniciare

Rendiconti Mifid 2, la trasparenza può attendere

Poste Italiane, la consulenza diventa tecnologica

MoneyFarm alla conquista della Germania

Rendiconti Mifid 2, cara Consob ti scrivo

Moneyfarm cresce in Germania con Vaamo

Banca Sella e Moneyfarm lanciano Sella Evolution

Moneyfarm acquista il personal banker robot

Moneyfarm premiata da Ascosim per l’innovazione

Satispay, Credimi, Moneyfarm e altre fintech finiscono in Parlamento

Mifid 2: un’occasione da non sprecare

Moneyfarm lancia una app anche per Android

Un premio all’internazionalizzazione per Moneyfarm

Moneyfarm all’Italian Innovation Day di Tokyo

Nuova app per Moneyfarm

Moneyfarm lancia la nuova app per gestire da mobile gli investimenti

Moneyfarm scelto da Uber per offrire consulenza finanziaria e pensione integrativa ai suoi autisti

Pensione agli autisti Uber? Ci pensa Moneyfarm

Il Fintech va a braccetto con le banche. E’ questa la fase 2 immaginata dai player italiani

E’ in edicola il nuovo numero di iFinance

MoneyFarm esce dall’albo delle sim

Moneyfarm si aggiudica l’UK-Italy Business Awards

Moneyfarm riceve l’UK-Italy Business Awards

Moneyfarm lancia la prima gestione patrimoniale per tutti

MoneyFarm: 2017, un anno interessante

MoneyFarm saluta tre ingressi

Il miglior consulente indipendente d’Italia è digitale

MoneyFarm: come gestire il rischio

Allianz diventa socio di minoranza in MoneyFarm

Allianz mette un piede in MoneyFarm: comprata quota di minoranza

Allianz entra in MoneyFarm

MoneyFarm, “rischio Italia” sotto controllo

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 15/11/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento c ...

Top 10 Bluerating: Axa regina della finanza mondiale

Le classifiche esclusive di Bluerating dedicate ai migliori prodotti del risparmio gestito disponibi ...

Del Borrello (Muzinich): “Così abbiamo affrontato di petto la crisi”

Il n.1 italiano della casa di gestione newyorkese si dice fiducioso di avere una raccolta positiva, ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X