Notz Stucki, nuove nomine per gli Institutional Team in Europa

A
A
A
Avatar di Redazione 16 Giugno 2020 | 09:31

Notz Stucki, società di asset management indipendente fondata a Ginevra nel 1964 da Beat Notz e Christian Stucki, rafforza il team di Institutional Sales in Europa a partire dalla Svizzera.

A quasi tre mesi dall’ ingresso di Michele Colavito nell’ufficio milanese come Sales per la Clientela Wholesale e Istituzionale, Notz Stucki annuncia altre due nomine strategiche nell’Institutional team europeo con l’arrivo di Alexis Peytre e Pascal Scherer, rispettivamente Institutional Sale Associate  e Head of Business Development per la Svizzera di lingua tedesca negli uffici di Ginevra e Zurigo.

Queste designazioni vanno nella direzione di sviluppare ulteriormente le potenzialità di promozione e sviluppo delle soluzioni di investimento in house proposte da Notz Stucki alla clientela istituzionale europea.

Alexis Peytre ha iniziato la sua carriera nel 2010 presso Edmond de Rotschild Assurances Et Conseils  occupandosi della clientela Wholesale in  Francia. Nel 2011 è passato  a Lazard Frères Gestion  a Parigi come Marketing Manager e Sales  Support per il mercato svizzero dove si è poi definitivamente  trasferito  a partire  dal 2017 per promuovere  le gestioni  e i fondi  della casa francese. Alexis ha una laurea triennale in Business Finance conseguita presso la University of Oklahoma (USA) e una laurea specialistica in Finance/Wealth Management ottenuta presso la IAE Clermont Auvergne School of Management.

Pascal Scherer è stato nominato Head of Zurich office e Responsabile dello Sviluppo del Business nella Svizzera di lingua tedesca. Prima di entrare in Notz Stucki è stato partner e CEO di una delle prime società in Europa a gestire i fondi azionari Long/Short ed è stato tra i fondatori di Peak Capital, società di investment management specializzata in immobiliare e materie prime. In precedenza, è stato Head of Infrastructure Investments presso Horizon21, società di investimenti alternativi con AUM sopra i 12 miliardi di CHF. Pascal Scherer ha più di 33 anni di esperienza in finanza avendo lavorato per più di dodici anni in UBS e per sette anni  in Salomon Brothers/Citigroup nelle divisioni di Wealth Management e  Institutional Sales.

La distribuzione dei fondi di investimento: area di sviluppo strategico per NOTZ STUCKI

Una delle aree di sviluppo strategiche per Notz Stucki è la distribuzione delle sue soluzioni di investimento ai clienti istituzionali. Di conseguenza, al fine di professionalizzare il marketing dei suoi prodotti che includono più  di 20 fondi lussemburghesi alternativi e tradizionali, nel 2019 Notz Stucki costituisce la divisione “Investment Solutions & Institutional Investors” guidata da Cédric Dingens, membro del Comitato esecutivo. La maggiorparte dei fondi sono disponibili in forma UCITS e registrati sulle principali piattaforme di distribuzione in Svizzera ed Europa  e che includono Swissquote, Allfunds, MFEX e Fund Channel, rendendoli disponibili al grande pubblico.

“Sebbene siamo riconosciuti per essere i pionieri delle gestioni alternative, per più di dieci anni abbiamo sviluppato un ampio spettro di soluzioni di investimento tradizionali.  Pertanto, possiamo offrire soluzioni ritagliate sulle diverse circostanze di mercato e sulle esigenze di ciascun tipo di investitore” sottolinea Cédric Dingens, che aggiunge “Per promuovere questi fondi in maniera efficace abbiamo bisogno di rafforzare la nostra forza vendita con professionisti di grande levatura come Alexis Peytre, Pascal Scherer e Michele Colavito che possano portare la nostra capacità di generare alpha agli investitori  istituzionali”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 13/08/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Investimenti, high yield per battere la crisi

Vi riportiamo di seguito un commento su come investire sul mercato obbligazionario high yield, a cur ...

BlackRock, il coronavirus presenta un conto salato

L'emergenza coronavirus colpisce il più grande asset manager al mondo che dalla fine del 2019 ha pe ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X