Ing, van Rijswijk è il nuovo Ceo

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Giugno 2020 | 14:45

ING ha annunciato oggi che Steven van Rijswijk, attualmente membro dell’Executive Borad e Chief Risk Officer di ING, subentrerà a Ralph Hamers come CEO e chairman dell’Executive Board di ING. Il Supervisory Board ha infatti approvato la nomina di Steven van Rijswijk che entrerà in carica a partire dal 1° luglio 2020. Come annunciato in precedenza, Ralph Hamers lascerà ING per entrare in UBS, dove diventerà CEO nel corso dell’anno.

Hans Wijers, presidente del Consiglio di Sorveglianza di ING, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di nominare Steven, dopo un ampio e rigoroso processo di selezione. Con i suoi 25 anni trascorsi in ING, di cui tre nell’Exectutive Board, Steven ha dimostrato di possedere la giusta combinazione di esperienza, doti di leadership e profonda comprensione del nostro business per guidare ING nella prossima fase della nostra direzione strategica. Ancora una volta, vogliamo ringraziare Ralph per il suo contributo nell’avere preparato ING al futuro con la sua visione e la sua attenzione al cliente. Essendo stato il CEO di ING più longevo, gli facciamo i nostri migliori auguri per il suo prossimo ruolo”.

Steven van Rijswijk (olandese, 1970) è stato nominato membro del’Executive Board in occasione dell’Assemblea generale annuale degli azionisti del 2017. Steven è entrato in ING nel 1995 e ha ricoperto varie posizioni nei team Mergers & Acquisitions, Equity Capital Markets e Capital Structuring and Advisory. Nel 2012 è stato nominato Global Head Corporate Clients. Nel 2014 è diventato Global Head Client Coverage presso ING Wholesale Banking, con responsabilità di relationship management,  transaction services e corporate finance per i clienti corporate e le istituzioni finanziarie in oltre 40 paesi.

Negli ultimi anni, Steven ha svolto un ruolo chiave nel rafforzamento del ruolo di controllo in ING, nello sviluppo del modello di business e delle competenze in ambito dati e analytics. Dal 2018 presiede anche un gruppo di lavoro interbancario europeo sulla transizione dall’Eonia a un nuovo tasso privo di rischio dell’euro, fornendo anche tassi di ripiego per l’Euribor. Steven ha conseguito un master in economia aziendale presso l’Università Erasmus di Rotterdam. La sua nomina è stata approvata dalla Banca Centrale Europea.

Steven van Rijswijk commenta: “Sono molto orgoglioso e grato per la fiducia che il Supervisory Board ha avuto nei mie confronti. Dopo aver lavorato per così tanti anni con i colleghi e clienti in tutto il mondo, non vedo l’ora di proseguire il nostro impegno per rafforzare ING e potenziare la nostra posizione come una delle banche digitali leader in Europa. Voglio ringraziare Ralph per il suo instancabile impegno nei confronti di ING e per l’eccellente collaborazione degli anni passati all’interno dell’Executive Board e gli auguro il meglio per il futuro”.

Ralph Hamers ha aggiunto: “Mi congratulo con Steven per la sua nomina. Avendo lavorato con lui per molti anni sono convinto che continuerà  sulla strada che abbiamo tracciato per preparare ING a un futuro digitale e mobile. Voglio ringraziare ancora una volta i tanti colleghi e amici talentuosi e zelanti con cui ho lavorato negli ultimi 29 anni”.

È in corso il processo di selezione per il nuovo Chief Risk Officer. Fino alla nomina di un successore, Tanate Phutrakul, CFO di ING, assumerà temporaneamente la responsabilità dei rischi all’interno dell’Executive Board. Le attività quotidiane di gestione del rischio saranno svolte ad interim da Karst Jan Wolters, attualmente Chief Risk Officer di ING Wholesale Banking, che farà capo a Tanate Phutrakul.

Sin dal suo primo ingresso in ING nel 1986, Karst Jan Wolters (olandese, 1963) ha ricoperto una serie di ruoli di front office e di gestione rischio, tra cui Head of Global Credit Restructuring e Head of Credit & Trading Risk. Nel 2017 è stato nominato CRO di ING Wholesale Banking. Nel corso della sua carriera ha lavorato anche presso la banca olandese NIB e come esperto di economia finanziaria presso la polizia nazionale olandese. Ulteriori annunci sul processo di successione del Chief Risk Officer saranno fatti a tempo debito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 27/09/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Eurizon, i segreti della nuova Sgr

Nel cda di Capital Real Asset Carluccio, Gandini, Loforese, Soliba e Tagliavini. Intesa Sanpaolo Vit ...

Zurich, super semestre per Greco

Il bilancio sorride a Zurich. Il gruppo svizzero ha pubblicato infatti una semestrale migliore delle ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X