Generali-Cattolica, stretta di mano da 300 milioni

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Giugno 2020 | 12:12
Generali rileverà il 24,4% di Cattolica con un investimento da 300 milioni di euro. Vola in Borsa il titolo del gruppo veronese delle assicurazioni.

Generali entra nel capitale di Cattolica con un investimento da 300 milioni di euro. La compagnia di assicurazioni triestina rileverà il 24,4% del gruppo veronese, attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale, con esclusione del diritto d’opzione, dopo che quest’ultimo si sarà trasformato in spa.

Generali, inoltre, avrà la possibilità di sottoscrivere per la sua quota il successivo aumento di capitale da 200 milioni che Cattolica prevede di deliberare. L’affare è un’ottima notizia per il gruppo Cattolica, il cui titolo vola in Borsa per oltre il 30%. Un bel sollievo dopo che a maggio l’Ivass aveva chiesto a Cattolica un aumento di capitale da 500 milioni di euro per migliorare la solvibilità del gruppo, danneggiata dagli effetti della pandemia da Covid-19.

Cattolica, dunque, abbandonerà il suo status di cooperativa per diventare una società per azioni a partire dal primo aprile del 2021. Come riporta MF Milano Finanza, l’aumento di capitale riservato a Generali prevede l’emissione di 54,054 milioni di azioni di Cattolica a un prezzo per azione pari a 5,55 euro, e che rappresentano dunque un maxi premio del 53% rispetto alla chiusura di ieri (3,61 euro).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Top 10 Bluerating: Planetarium re dell’immobiliare

Le classifiche esclusive di Bluerating dedicate ai migliori prodotti del risparmio gestito disponibi ...

Pir e polizza assicurativa, arriva l’ibrido

CNP Partners, la società del Gruppo CNP Assurances attiva in Italia nei settori del risparmio, d ...

Consulenti, quali opportunità nella Cina post Coronavirus

L'analisi sul mercato cinese da parte del Team Equity di M&G Investments sulle opportunità che ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X