Oddo BHF AM, ecco il primo fondo di debito privato per finanziare le imprese tedesche

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Giugno 2020 | 12:55

ODDO BHF Asset Management ha finalizzato il primo closing del fondo di debito privato ODDO BHF Mittelstand Senior Loan Fund, che si rivolge esclusivamente agli investitori professionali. Per questo primo closing, sia pur nel difficile contesto di uscita dalla crisi del Coronavirus, la società ha raccolto 131 milioni di Euro, impegni che provengono principalmente da clienti istituzionali di tutta Europa, tra cui il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e il gruppo ODDO BHF.

L’impegno del FEI si inserisce nell’ambito del programma “Credito privato per le PMI”. Lanciato a dicembre 2018, questo programma unisce le risorse di FEI e FEIS (Fondo europeo per gli investimenti strategici) e ha come obiettivo quello di incoraggiare gli investimenti istituzionali privati verso soluzioni di finanziamento, tramite i mercati, adatte alle esigenze delle Piccole e medie imprese europee. Il “Mittelstand” tedesco è composto da piccole e medie imprese, spesso a conduzione famigliare, innovatrici e market leader nei loro ambiti d’attività. Oggi il fondo è già in grado di accompagnare aziende tedesche performanti nell’accelerazione della loro trasformazione e della loro crescita. Il fondo investirà contemporaneamente in finanziamenti Senior garantiti di 1° livello e in debito unitranche, per finanziamenti individuali previsti tra 5 e 25 milioni di Euro ciascuno. La fase d’investimento di 3 anni prevede l’utilizzo di 300 milioni di euro dati in prestito. Il team di gestione del fondo, che annovera cinque specialisti in debito privato, sotto l’egida di Markus Geiger, responsabile del Private Debt di ODDO BHF AM GmbH, dispone di un’esperienza che insieme combina oltre 50 operazioni di finanziamento di aziende del Mittelstand tedesco. La squadra attinge all’esperienza comprovata di ODDO BHF AG, presente dal 1987 sul mercato del finanziamento di aziende tedesche come specialista nelle operazioni complesse di finanziamento. In un contesto che vede, da una parte gli investitori istituzionali in cerca di prodotti a rendimento che distribuiscano cedole e dall’altra aziende di medie dimensioni in cerca di fonti alternative di finanziamento, i fondi di private debt non quotati consentono di far incontrare queste due esigenze: questi fondi sono infatti in grado di offrire ai potenziali investitori un profilo rischio/rendimento allettante, procurando al contempo una fonte flessibile di capitale a chi contrae il debito con un rischio di perdita del capitale. Markus Geiger, responsabile del Private Debt di ODDO BHF AM GmbH, ha dichiarato: “Con il nostro primo fondo di debito privato offriamo finanziamenti a numerose aziende di medie dimensioni, specializzate, innovatrici e che spesso non sono quotate in Borsa ma sono in mano a capitali privati. Un mercato specifico e così frammentato ha bisogno delle competenze di esperti con una robusta presenza locale. Siamo molto orgogliosi di essere in grado di lanciare un fondo in questo periodo difficile e siamo impazienti di diventare un importante partner per il finanziamento del Mittelstand tedesco“.

Nicolas Chaput, Global CEO di ODDO BHF AM, ha aggiunto: “Siamo lieti di offrire ai nostri clienti professionali una soluzione che consenta di accedere alle aziende che formano la spina dorsale dell’economia tedesca. Questa nuova specializzazione nel debito privato conferma la nostra volontà, come protagonisti franco-tedeschi, di creare per i nostri clienti strategie innovatrici e in grado di generare valore“:  Il direttore generale del FEI, Alain Godard, ha dichiarato: “Proporre fondi di debito privato ???? alle piccole e medie imprese è un’alternativa efficace ai prestiti bancari classici, che consente di ottenere finanziamenti su misura, con flessibilità e un’implementazione rapida. Si tratta di un aspetto importante della strategia del FEI, che mira a rafforzare i legami tra gli investitori istituzionali e l’obiettivo della politica pubblica di sostegno allo sviluppo e alla crescita delle PMI. Per questo mi congratulo della nostra collaborazione con ODDO BHF AM. Il sostegno del “Piano d’investimento per l’Europa”, dimostra il forte impegno dell’Europa a migliorare l’accesso al finanziamento per le imprese europee”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Sella Sgr, un fondo per la ricerca

Si chiama Top Funds Selection iCARE, un progetto in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi ...

Jupiter AM, si rafforza il team azionario

Jupiter Asset Management ha recentemente annunciato la nomina di due nuovi analisti azionari. I due ...

Assogestioni, la raccolta rallenta. Intesa ancora prima

La raccolta netta a ottobre frena, ma rimane poco sopra il miliardo di euro (1,04). Lo si apprende d ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X