Risparmio gestito, DPAM cresce in Italia

A
A
A
di Redazione 14 Luglio 2020 | 14:37

A conferma dell’attenzione posta su un mercato strategico come quello italiano, DPAM, società di gestione del risparmio indipendente con oltre 39 miliardi di euro in gestione e dal 2001 pioniere negli investimenti responsabili, ha ampliato il suo team basato a Milano con l’ingresso, in qualità di Marketing and Sales Coordinator – Italy, di Giulia Gandolfini.

Giulia, negli ultimi sei anni basata in Lussemburgo, proviene da FARAD Group, gruppo finanziario internazionale, dove ha ricoperto nel tempo vari ruoli in ambito marketing e comunicazione fino ad assumere la responsabilità per queste attività. Fluente in inglese, francese e spagnolo, oltre ad avere una buona conoscenza della lingua russa, Gandolfini ha concluso nel 2013 il suo percorso di studi laureandosi con lode in Scienze Politiche e di Governo all’Università degli Studi di Milano, dopo un breve periodo di formazione in Social Business and Sustainable Development a Bangkok.

Giulia supporterà DPAM nello sviluppo delle attività sul mercato Italiano all’interno del team guidato da Alessandro Fonzi, CFA, Country Head Italy e Deputy Head Institutional Sales International, e composto anche da Aniello Pennacchio, CFA, e Alessandra Tosi, e in stretta collaborazione con i team International Marketing & Communication e International Sales basati a Bruxelles.

Alessandro Fonzi ha commentato: “Viviamo in un contesto particolarmente sfidante, ma la nostra scelta di essere gestori attivi e investitori responsabili e sostenibili ci permette di continuare a lavorare bene nell’interesse dei nostri clienti. Per questo siamo molto contenti che il nostro team basato a Milano cresca con l’ingresso di Giulia: giovane, ma con una bella esperienza internazionale, potrà dare un contributo importante al proseguimento del nostro successo in Italia in termini di attività di marketing, comunicazione e compliance a supporto dei clienti e del team commerciale. Al tempo stesso e grazie al suo ingresso in DPAM, azienda che da sempre crede nei giovani, nello sviluppo della Next Generation e nell’importanza di mercati per noi strategici come l’Italia, Giulia potrà continuare a crescere sia in termini di conoscenze professionali che di ulteriori responsabilità”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, DPAM: Aum oltre i 50,7 mld di euro

Investimenti: azionario tra incudine e martello

Fondi, nuovo ad per Dpam

NEWSLETTER
Iscriviti
X