Risparmio gestito, Poste e Anima i cavalli su cui puntare

A
A
A
Marcello Astorri di Marcello Astorri 20 Luglio 2020 | 11:46
Mediobanca ha realizzato un report sulle realtà quotate italiane del settore. Giudizio neutro per Azimut, Banca Generali, Mediolanum e Fineco.

Giudizio outperform per Poste Italiane e Anima, neutrale per big delle banche-reti come Azimut, Banca Generali, Banca Mediolanum e Fineco Bank. Questo è il bilancio complessivo del report firmato dall’analista di Mediobanca Gian Luca Ferrari sul mondo del risparmio gestito italiano quotato a Piazza Affari, nel secondo trimestre dell’anno. Ma al di là delle singole valutazioni, il quadro che ne emerge è di flussi totali che hanno retto bene per tutte le società del settore. Banca Generali, Banca Mediolanum e Fineco – sottolinea Ferrari – hanno già raggiunto l’80% delle stime di Piazzetta Cuccia per gli afflussi in soli sei mesi. Anche se il secondo trimestre dell’anno dovrebbe far registrare un calo generale delle commissioni di gestione a causa della riduzione delle attività medie nel trimestre.

Più nel dettaglio, Mediobanca ha un giudizio outperform su Anima e Poste Italiane. La prima, infatti, ha margini resilienti con un utile netto atteso a 33 milioni e un prezzo obiettivo a 4,50 euro per azione. Mentre Poste è attesa da un calo dell’utile netto del 37%, stimato in 205 milioni di euro. Ma nonostante i risultati del trimestre poco esaltanti, gli analisti di Mediobanca prevedono prestazioni di vendita che a giugno torneranno ai livelli pre-Covid, o addirittura superiori.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, la raccolta torna in positivo a luglio

Anima, i conti reggono e Melzi D’Eril prepara lo shopping

Anima, la raccolta si prende una pausa a giugno

Anima, a maggio raccolta positiva e un nuovo boccone per Bpm

Coronavirus, ANIMA sostiene chi è in prima linea

Anima è pronta per Arca

Anima, a marzo la raccolta non delude

Anima, inizia l’era di Melzi d’Eril

Anima, la sorpresa Caltagirone

Anima pronta ad affidarsi a Melzi D’Eril

Anima, raccolta 186 milioni a gennaio

Reputazione online, Doris al top nelle reti

Anima, ecco la nuova sgr

Anima, Carreri saluta e se ne va

Anima, al via il cantiere per una Sgr sui private market

Anima, nel 2019 la raccolta sfonda quota 300

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Anima, la raccolta si conferma positiva a novembre

Anima, a ottobre prosegue il trend positivo per la raccolta

Anima, raccolta positiva a settembre

Anima, arriva il roadshow per i cf sulla previdenza complementare

Anima, ad agosto raccolta posiva

Anima, a luglio continua la ripresa nella raccolta

Anima, utile giù ma masse in crescita

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Anima lancia il fondo per i “novellini” del risparmio gestito

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La nuova Anima di Arca

Anima: utile e ricavi giù, masse su

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Gestori in vetrina – Anima

Caccia grossa nel risparmio gestito

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Ti può anche interessare

Elezioni UK, tutte le voci dei gestori

Qui di seguito ecco una raccolta di alcune analisi “a caldo” di case di gestione interna ...

Allianz si prende un pausa dal Bund

I tassi d’interesse negativi dei titoli di Stato tedeschi allontanano i grandi investitori. Al ...

Merian Global Investors, il valore della transizione

Il prossimo 8 ottobre a Milano si svolgerà il Global Market Forum di Merian Global Investors. In vi ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X