Anima Alternative presenta un fondo per investire sulle Pmi italiane

A
A
A
Avatar di Redazione 15 Settembre 2020 | 16:32

Anima Alternative Sgr, società di gestione del risparmio focalizzata sugli investimenti in private market e interamente controllata dal Gruppo ANIMA, ha presentato oggi il suo primo fondo, Anima Alternative 1, nell’ambito dell’evento digitale Investire sull’Italia: Strategie, strumenti e protagonisti.

Anima Alternative 1 è un fondo chiuso di diritto italiano di direct lending, riservato a investitori istituzionali. Il primo closing del fondo è previsto entro la fine del 2020, con un obiettivo di raccolta tra i 150 e i 200 milioni di euro.

Il fondo investirà prevalentemente in strumenti di debito (debito senior, unitranche / 2nd lien e debito mezzanino) e per una quota del 20% circa in partecipazioni azionarie di minoranza.

Il fondo ha come target di investimento aziende italiane, sia Pmi (fino a 250 dipendenti) sia mid-cap (fino a 3.000 dipendenti).

“Il lancio di questo primo fondo è un passo importante nel percorso di diversificazione del nostro business in un’area, quella dei private market, di grande interesse per rispondere alla ricerca di fonti di rendimento alternative da parte della nostra clientela e complementare rispetto ai segmenti di mercato che già copriamo”, dichiara Alessandro Melzi d’Eril, Amministratore delegato di ANIMA Holding e Presidente di Anima Alternative SGR.

“Il primo fondo di Anima Alternative ha l’obiettivo di rispondere in modo flessibile alle esigenze di finanza a medio-lungo termine delle Pmi italiane e rappresenta il punto di partenza nella costruzione di una piattaforma italiana di fondi alternativi, che comprenderà fondi di private debt nonché altre asset class”, dichiara Philippe Minard, Amministratore delegato di Anima Alternative.

“Abbiamo già raccolto l’interesse di alcuni investitori istituzionali italiani di primo piano a partecipare in modo significativo al fondo”, afferma Andrea Mandraccio, direttore commerciale di Anima Alternative, “siamo soddisfatti dei segnali di fiducia che stiamo raccogliendo in questo nuovo progetto, che allarga ulteriormente le soluzioni di ANIMA dedicate agli investitori istituzionali”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Asset Allocation: come posizionarsi su obbligazioni e valute

Anima, l’ottobre amaro non rovina il sorriso per i conti

BancoBpm-C. Agricole, cosa accadrà ad Anima e Amundi?

Fondi, Anima sfonda il muro del miliardo

Anima, la raccolta torna in positivo a luglio

Anima, i conti reggono e Melzi D’Eril prepara lo shopping

Risparmio gestito, Poste e Anima i cavalli su cui puntare

Anima, la raccolta si prende una pausa a giugno

Anima, a maggio raccolta positiva e un nuovo boccone per Bpm

Coronavirus, ANIMA sostiene chi è in prima linea

Anima è pronta per Arca

Anima, a marzo la raccolta non delude

Anima, inizia l’era di Melzi d’Eril

Anima, la sorpresa Caltagirone

Anima pronta ad affidarsi a Melzi D’Eril

Anima, raccolta 186 milioni a gennaio

Reputazione online, Doris al top nelle reti

Anima, ecco la nuova sgr

Anima, Carreri saluta e se ne va

Anima, al via il cantiere per una Sgr sui private market

Anima, nel 2019 la raccolta sfonda quota 300

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Anima, la raccolta si conferma positiva a novembre

Anima, a ottobre prosegue il trend positivo per la raccolta

Anima, raccolta positiva a settembre

Anima, arriva il roadshow per i cf sulla previdenza complementare

Anima, ad agosto raccolta posiva

Anima, a luglio continua la ripresa nella raccolta

Anima, utile giù ma masse in crescita

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Anima lancia il fondo per i “novellini” del risparmio gestito

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La nuova Anima di Arca

NEWSLETTER
Iscriviti
X