BlackRock, quella consulenza nella bufera

A
A
A
Avatar di Redazione 26 Novembre 2020 | 11:16

La consulenza assegnata dalla Commissione Ue a BlackRock sul tema della finanza sostenibile finisce nel mirino delle polemiche. Come riporta Il Sole 24 Ore, l’Ombudsman europeo – o mediatore – si è fatto sentire denunciando un potenziale conflitto d’interesse per il gigante americano degli investimenti. A questa conclusione è arrivata Emily O’Reilly, rappresentante dell’Ombudsman, a seguito del ricorso presentato in maggio da 80 parlamentari europei dopo che la Commissione guidata da Ursula Von der Leyen aveva affidato alla società Usa di risparmio gestito un contratto di consulenza da 280 mila euro per l’integrazione dei temi di sostenibilità nella regolamentazione bancaria.

“La Commissione – ha scritto nel provvedimento O’Reilly – avrebbe dovuto essere più rigorosa verificando, secondo le regole, che BlackRock non fosse soggetta a conflitto d’interesse, che potrebbe influire negativamente sulla sua capacità di eseguire il contratto”. Il mediatore, in particolare, teme l’interesse nel settore della società Usa: “il prezzo basso dell’offerta potrebbe essere percepito come parte di una strategia per ottenere informazioni e influenzare il settore”.

L’opinione dell’Ombudsman non è vincolante, ma comunque la Commissione non potrà fare finta di niente. La casa americana, riporta sempre Il Sole, ha risposto dicendo che “La Divisione Financial Markets Adivsory cerca di fornire la massima qualità e il miglior servizio di valore a tutti i suoi clienti in tutto il mondo. La Commissione ha già dichiarato pubblicamente la qualità tecnica della proposta di Fma è stata alla base della loro decisione nell’assegnazione del mandato”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche-reti, Goldman Sachs vede un futuro di profitti

Tabula, al via l’Etf che guarda agli accordi sul clima di Parigi

Amundi colloca il suo primo Pir Alternativo agroalimentare

NEWSLETTER
Iscriviti
X