Carmignac, team di gestione alle grandi manovre

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Gennaio 2021 | 11:34

Carmignac, asset manager indipendente leader in Europa, annuncia nuovi sviluppi nel suo team di gestione, composto da 45 gestori e analisti.

Nel team azionario guidato da David Older, Carmignac annuncia due promozioni nel segmento emergente. Haiyan Li-Labbé è stata nominata cogestore di Carmignac Emergents insieme a Xavier Hovasse, responsabile azionario emergente. Amol Gogate è stato nominato cogestore di Carmignac Portfolio Emerging Discovery, sempre insieme a Xavier Hovasse.

Li-Labbé è entrata a far parte di Carmignac nel 2011 ed è gestore e analista Greater China. Gogate, analista azionario asiatico, lavora in Carmignac dal 2019.

Infine Emmanuel Niogret, entrato in Carmignac nel 2019 come gestore del fondo Carmignac Portfolio Alpha Themes, assume anche il ruolo di gestore del fondo Carmignac Portfolio Long-Short Global Equities.

David Older ha commentato: “Carmignac vanta da sempre un’elevata competenza e risultati eccellenti sui mercati emergenti. Haiyan Li-Labbé e Amol Gogate rafforzano la nostra expertise in quest’area permettendoci di cogliere interessanti opportunità sul mercato azionario asiatico. Dal loro ingresso in Carmignac, Haiyan e Amol lavorano in stretta collaborazione con Xavier Hovasse e la loro promozione rappresenta per noi un passaggio naturale per potenziare le nostre capacità di investimento”.

Nel team obbligazionario guidato da Rose Ouahba, Carmignac annuncia alcuni cambiamenti legati principalmente agli sviluppi molto promettenti della gamma Patrimoine e l’integrazione del team con alcune professionalità di riconosciuto talento e comprovata esperienza.

Marie-Anne Allier è ora gestore unico di Carmignac Sécurité, una delle principali strategie di Carmignac con oltre € 10 miliardi di AUM e un track record trentennale. Allier ha cogestito Carmignac Sécurité dal suo arrivo in Carmignac ad aprile 2019 e vanta oltre trent’anni di consolidata esperienza in qualità di gestore obbligazionario.

Keith Ney, già cogestore di Carmignac Sécurité con Marie-Anne Allier, si focalizzerà ora su Carmignac Portfolio Patrimoine Europe, che gestisce sin dal lancio avvenuto tre anni fa insieme a Mark Denham, responsabile azionario Europa.

Le strategie di investimento di entrambi i fondi e le risorse a disposizione dei gestori rimangono invariate e Allier e Ney continueranno a operare in sinergia, affiancati da Aymeric Guedy, analista obbligazionario area Euro, che dal 2018 lavora nel team di gestione di Carmignac Sécurité con Keith e Marie-Anne.

Carmignac Portfolio Emerging Patrimoine è ora cogestito esclusivamente da Joseph Mouawad e Xavier Hovasse, che fanno parte del team di gestione del fondo da quasi tre anni.

Carmignac annuncia inoltre il lancio di Carmignac Portfolio Unconstrained EM Debt, un nuovo fondo di investimento responsabile che sarà gestito da Joseph Mouawad. Il fondo investe in obbligazioni emergenti locali ed estere e in valute emergenti. Attraverso un approccio flessibile e opportunistico, il fondo è in grado di perseguire una strategia di investimento conviction-driven e ampiamente unconstrained, che punta a cogliere le molteplici opportunità offerte dai mercati emergenti in qualsiasi condizione di mercato.

Rose Ouahba conclude: “Negli anni abbiamo costruito un team obbligazionario molto solido, responsabile della gestione di una gamma di prodotti altamente specializzati. La collaborazione all’interno del team consente non solo di far crescere i talenti ma alimenta anche una cultura basata sul confronto delle competenze. Questi cambiamenti mirano a rafforzare ulteriormente un team di professionisti coeso.

Marie-Anne conosce bene le aspettative elevate degli investitori di Carmignac Sécurité e il suo duplice mandato volto a combinare rendimenti interessanti con una gestione dei rischi disciplinata. Da quando è entrato a far parte di Carmignac nel 2015, Joseph ha dimostrato di possedere tutte le qualità necessarie per gestire una strategia obbligazionaria emergente. Riteniamo quindi di essere pronti ad affrontare i mercati obbligazionari emergenti del 2021 e oltre.

La strategia di investimento dei fondi sopra indicati rimane invariata.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati prossimi a un cambiamento di regime. La view di Carmignac

TOP 10 Bluerating: Carmignac vince nei Diversificati Prudenti

Mercati, ipotesi cambio di regime

NEWSLETTER
Iscriviti
X