Profilo, si scalda il dossier

A
A
A
di Redazione 17 Febbraio 2021 | 14:20

Sarà probabilmente una corsa a tre quella per il futuro della maggioranza di Banca Profilo. La scadenza per le offerte sulla quota della banca (62,50%, oggi all’interno del portafoglio di Sator Private Eqity Fund, comparto di Sator società di investimento fondata da Matteo Arpe) era lo scorso fine settimana e, secondo i rumors citati da Il Sole 24 Ore, sul tavolo potrebbero essere arrivate tre proposte: quella vincolante di Banor Sim, tra i principali player specializzati nella gestione di capitali e consulenza su grandi patrimoni, e quella sempre vincolante di Banca Finint. Ci sarebbe poi sul tavolo l’offerta, non vincolante, del fondo di private equity RiverRock.

Le tre proposte, secondo la ricostruzione di stampa, sarebbero differenti come struttura. In particolare, Banca Finint avrebbe avanzato una proposta mista (anche carta contro carta) per una fusione con Banca Profilo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ftse Mib al test di una trendline cruciale

Banca Profilo, altra grana per Arpe

Banca Profilo, primo no di Sator a Banor Sim

NEWSLETTER
Iscriviti
X