Euronext, Intesa e Cdp entrano in aumento

A
A
A
Avatar di Antonio Potenza 30 Aprile 2021 | 11:23

Belle notizie per Cassa Depositi e Intesa San Paolo: entrambi gli istituti hanno avuto un aumento di capitale andato in porto da Euronext (che ha comprato Borsa Italiana) nell’ambito di un’operazione di sistema.

Con la chiusura dell’acquisizione di Borsa Italiana da parte di Euronext, annunciata ieri, Cdp Equity e Intesa Sanpaolo diventano azionisti di Euronext con un collocamento privato di 5,6 milioni e 1 milioni di azioni di nuova emissione. Rispettivamente, al prezzo di 87,70 euro per azione, per un corrispettivo complessivo di 579 milioni di euro. La transazione è  stata finanziata con circa 0,3 miliardi di liquidità esistente, 3,7 miliardi ricavati da un prestito ponte da 4,4 miliardi e 0,6 miliardi dal private placement.

L’operazione prevede inoltre un rifinanziamento da parte di Euronext tramite l’emissione di  circa 1,8 miliardi di euro tramite un’offerta di diritti agli attuali azionisti. Insomma, circa 1,8 miliardi di euro di debito da emettere con scadenze di lungo termine.

In base al nuovo accordo, gli azionisti di riferimento si sono impegnati a non vendere o altrimenti trasferire o disporre di qualsiasi azione ordinaria di Euronext per un periodo di tre anni, fatte salve alcune eccezioni. Mentre l’impegno relativo alla sottoscrizione dell’aumento di capitale in opzione per la Cassa è pari a complessivi 134 milioni di euro.

Inoltre, passo importante per Cdp Equity – controllata della holding Cassa depositi e prestiti – che è ora uno dei due maggiori azionisti di riferimento di Euronext con il 7,31% del capitale sociale. Con questa percentuale il fondo ha diritto a nominare uno dei rappresentanti degli azionisti di riferimento nel Consiglio di Sorveglianza di Euronext.

La notizia è che l’operazione ha creato a un gruppo leader nel mercato dei capitali europei.  “L’operazione è coerente con la mission di Cdp di sostenere le infrastrutture strategiche del Paese con una prospettiva di lungo termine. Borsa Italiana, infatti, è un’infrastruttura finanziaria essenziale, rappresentando il principale hub per la raccolta di capitale azionario e obbligazionario da parte delle imprese italiane”, spiega in una nota Cdp Equity.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Accordo Generali-Cdp: nuovi investimenti per le Rsa

Atlantia, Aspi: dopo le manette Cdp si tira indietro? Governo all’angolo

Atlantia, avanti con lo spin-off di Aspi. Offerta vincolante di Cdp in arrivo il 28 ottobre?

NEWSLETTER
Iscriviti
X