Generali, premi da primato

A
A
A
di Antonio Potenza 4 Maggio 2021 | 11:30

Generali riconquista la  vetta dei gruppi assicurativi italiani nella classifica generale dell’Ania che mostra i premi del lavoro diretto contabilizzati nei rami vita e danni, distinti per gruppo di imprese (secondo l’albo di Ivass) al 31 marzo 2021.

La Classifica

Era successo anche lo scorso anno. Generali non si accontenta e raddoppia. Nella graduatoria 2020, il Leone di Trieste è incoronato con 25,6 miliardi di euro, in crescita del 4% sull’anno precedente. L’incidenza si attesta circa al 17% del mercato. Assieme a Generali, si confermano nella stessa posizione di classifica dello scorso anno tutti i primi sette gruppi del mercato.
In seconda posizione arriva il gruppo Intesa Sanpaolo Vita, con una raccolta pari a 21,8 miliardi e un’incidenza del 14,4% del mercato, mentre a chiudere il podio è sempre Poste Vita, con una raccolta da 16,9 miliardi di euro (-6% rispetto al 2019), con l’11,1% di quota di mercato.
Scendendo verso la parte centrale della classifica, troviamo Allianz Italia: 16,5 miliardi di raccolta con una crescita del +8,9% rispetto all’anno precedente. Quindi Unipol, 12,1 miliardi di raccolta, Axa con 7 miliardi di premi e Cattolica con 4,6. Avanzamenti netti e a sorpresa queli di Reale Group con 4 miliardi e il gruppo assicurativo Mediolanum con 3,8 miliardi. Chiude la lista dei primi dieci Bnp Paribas Cardif Vita (3,7 miliardi di premi, -11,8%).

Il ramo danni

Relativamente alla distribuzione, nel ramo danni, il mercato resta saldamente in mano agli agenti. Nel corso 2020 hanno intermediato premi per 24,8 miliardi, con una quota di mercato del 74,2%. Seguono i broker con 3,2 miliardi di premi e una quota in leggera crescita al 9,7% (dal 9,1%). La vendita diretta è il terzo canale danni con una raccolta di 2,9 miliardi circa e una quota dell’8,9%.  Chiudono gli sportelli bancari, che intermediano circa 2,2 miliardi di premi e vedono diminuire la loro quota di mercato al 6,8% (dal 7,5% del 2019).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, tutto sul nuovo home banking

Private Banking, la rivoluzione della tecnologia

Banca Generali, Mossa ricorda Doris

NEWSLETTER
Iscriviti
X