Blue Fund Analisys, Eurizon guadagna oltre il +2,7%

A
A
A
di Redazione 16 Giugno 2008 | 09:44
Mese infelice per i cinque settori su cui investono i fondi italiani. Obbligazionari, Flessibili, Liquidità, Azionari, Bilanciati: nessuna categoria è riuscita a generare rendimenti positivi in un mese caratterizzato dall’impennata del prezzo del petrolio e di numerose materie prime. Tra i migliori comparti svettano proprio i fondi che hanno investito sul settore delle commodity mentre continuano a pagare dazio i fondi settoriali con esposizione sui finanziari.
L’analisi mensile sui fondi italiani, eseguita dall’ufficio studi di Bluerating e relativa a maggio 2008, ha evidenziato performance poco correlate ai principali indici di riferimento.
 
I risultati ottenuti delle 5 principali categorie sono stati tutti inferiori allo zero, con i comparti obbligazionari che hanno perso il –0,52%, spinti da un -1,43% dei fondi che investono sui governativi a medio-lungo periodo dell’area dollaro.

I fondi flessibili e liquidità hanno anche loro perso nel mese di maggio, attestando però le perdite al -0,09% e -0,08%. L’area fondi bilanciati ha perso il -0,23%, con però i bilanciati azionari che compensato le perdite, guadagnando il +0,17%, con il fondo MPS DUCATO MULTIMANAGER EQUITY 50-100 che segna un +1,16%.

 
Anche il comparto degli azionari ha registrato perdite, con uno -0,42%, indicando però che le strategie dei gestori sono riuscite a proteggere i fondi dai ribassi del mercati, come nel caso degli azionari America che hanno registrato una variazione media pari –0,42%, contro un –1,23% del MSCI US.
 
Tra le categorie, quella che ha registrato invece ottime performance è l’azionario energia e materie prime che ha messo a segno un +2,73%, sottoperformando però l’indice MSCI World Energy ( +4,31%). Tra i fondi che investono nel comparto, il migliore è stato Eurizon Azioni Energia e materie prime, che stacca un +2,70%.
 
Visto l’attuale comportamento del mercato, si può ritenere che il settore energetico e delle commodity, anche nel prossimi mesi fornirà ottime performance.  Peggio invece è andata agli azionari che investono nel settore finanza, penalizzati da un mercato che nell’ultimo mese ha perso più del 10%.

In questo caso, tutti i fondi hanno chiuso il mese con rendimenti inferiori al 4%, con Interfund Equity Europe Financials che ha perso nell’ultimo mese oltre il 6%, chiudendo comunque meglio del settore finanza, che solo nel mese di maggio ha registrato con il DJ Stoxx 600 Bank perdite oltre il -10%.

 

Indici Perf % Mese
Azionari -0,42%
Bilanciati -0,23%
Flessibili -0,09%
Liquidità -0,08%
Obbligazionari -0,52%

Indici Perf % Mese
MIBTEL -3,50%
DJ Euro Stoxx 50 -2,57%
NASDAQ 1,69%
Dow Jones -2,72%
MSCI US –1,23%
MSCI Pacific Ex Japan 0,48%
NIKKEI 225 2,06%
DJ Stoxx 600 Bank -10,37%
Msci World Energy 4,31%
Citigroup BIG Gov. – Corporate (LOC) -2,25%
JP Morgan Global Government Bond EMU Index -0,85%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf e fondi, un solido inizio d’anno

Fondi azionari, top & flop di gennaio secondo Morningstar

Top 10 Bluerating: Gold Bullion svetta sull’oro

NEWSLETTER
Iscriviti
X