Denaro sulle commodities e lettera sul real estate

A
A
A
di Francesco Biraghi 17 Giugno 2008 | 10:10
Confermate le tendenze in atto nei mercati, che penalizzano i fondi esposti sul settore immobiliare e bancario, basta vedere quello che stanno combinando i titoli azionari italiani attivi nella gestione di fondi immobiliari.Trend positivo invece per chi investe sulle materie prime e società del settore, trainate dal prezzo del petrolio che sembra non volersi fermare.

L’analisi dei migliori e peggiori fondi che rientrano nella categoria degli azionari settoriali, vede Morgan Stanley Commodities Alpha Plus in vetta alla classifica nella settimana che va dal 5 al 12 giugno, con una performance del +7,93%.

Nello specifico si tratta del comparto di classe A che quota in dollari, il fondo ha un anno di vita, infatti è stato lanciato il 6 giugno 2007, ed è gestito da Chris Callan, in collaborazione con A. Mukheriee e D. Baghla. L’obiettivo di gestione è di generare un rendimento annuale del 2% (al lordo delle commissioni) sopra all’indice S&P Goldman Sachs Light Energy mantenendo la volatilità al pari o inferiore a tale indice.

Il comparto investe adottando strategie di tipo quantitative che incorporano numerose strategie di generazione di alpha ed adotta un processo di investimento disciplinato, che ha come obiettivo quello di ottimizzare l’allocazione tra queste strategie.

All’ultimo posto in classifica troviamo invece Invesco Global Real Estate Securities classe A in dollari, con una performance di –7,68% su base settimanale. Il fondo è stato lanciato il 29 agosto 2005, è gestito da Joe Rodriguez ed utilizza come parametro di riferimento il 100% FTSE EPRA/NAREIT Global Index. 

Questo comparto investe in un portafoglio diversificato di titoli azionari ed obbligazionari emessi da società ed altri organismi i cui proventi derivino da attività legate al mercato immobiliare. Il comparto investe in tutto il mondo e prevedendo però di realizzare la gran parte degli investimenti in Nord America, Europa e Asia.

Questa settimana è stata quindi negativa per chi investe nei settori legati al mercato immobiliare e a quello finanziario, in particolare bancario. Mentre è stata particolarmente positiva per tutti quei fondi specializzati nel settore dell’energia e delle materie prime.

I MIGLIORI FONDI AZIONARI DAL 05/06 AL 12/06
Valuta fondo percentuale
USD MS COMMODITIES ALPHA PLUS FUND 7,93%
EURO DWS INVEST COMMODITY PLUS 5,48%
EURO JB MULTICOOPERATION COMMODITY FUND (EURO) 4,92%
EURO DB PLATINUM COMMODITY EURO 4,69%
EURO INVESCO ENERGY FUND 3,89%


I PEGGIORI FONDI AZIONARI DAL 05/06 AL 12/06
Valuta fondo percentuale
USD INVESCO GLOBAL REAL ESTATE SECURITIES FUND -7,68%
USD CS EQUITY FUND (LUX) ASIAN PROPERTY -7,20%
USD HHF ASIA PACIFIC PROPERTY EQUITIES FUND -7,05%
USD ABN AMRO FINANCIALS FUND -7,05%
EURO AWF AEDIFICANDI GLOBAL -6,99%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X