Polizze vita, la raccolta fa boom

A
A
A
di Antonio Potenza 6 Maggio 2021 | 11:45

Le polizze vita fanno il boom a marzo. Secondo MilanoFinanza,  la produzione di polizze individuali raccolta in Italia (dalle imprese italiane e dalle rappresentanze di imprese extra-Ue) si è attestata a 8,99 miliardi di euro. Si tratta dell’ammontare mensile più alto dell’ultimo quinquennio e in aumento dell’89,6% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. A ridosso delle prime restrizioni per fronteggiare la crisi pandemica, si segnalò una contrazione della nuova emissione di circa il 45%.

Sia reti che sportelli bancari hanno registrato una raccolta di nuovi premi doppia rispetto a marzo 2020. Positiva ma meno brillante l’attività delle agenzie  che segna un +68%. Nel primo trimestre dell’anno i nuovi premi Vita emessi sono stati pari a 24,14 miliardi, con una variazione cumulata che sale a +13,8%.

A marzo della nuova produzione Vita, il 41% del totale emesso ha riguardato il ramo III (nella forma esclusiva unit-linked) per 3,68 miliardi, mai così dal mese di aprile 2016. Raddoppiato rispetto a marzo 2020 (1,5 miliardi).
Nei primi tre mesi la raccolta del new business di ramo III è stata pari a 9,05 miliardi, il 33,7% in più rispetto all’analogo periodo del 2020, quando si registrava comunque un incremento di quasi il 30%.

Resta marginale l’offerta delle polizze di ramo V, ovvero quelle polizze relative al rischio demografico. In questo ambito la raccolta dei nuovi premi a marzo ha raggiunto i 31 milioni, segnando però un -60% rispetto al mese precedente e del tutto dimezzata rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
Fetta di mercato in riduzione anche per le polizze di ramo IV, relative alle malattie di lunga durata (ramo IV). Per quest’ultime tuttavia si segnala a marzo un forte incremento sia rispetto ai primi due mesi dell’anno sia rispetto al corrispondente mese del 2020, toccando una variazione record del +157%. La raccolta segna un ammontare da inizio anno di quasi 13 milioni nel trimestre, con un aumento annuo del 60%.

Infine i fondi pensione aperti crescono come le polizze malattia. I nuovi contributi sono risultati quasi raddoppiati (+90,8%) rispetto a marzo 2020. La sezione raggiunge un ammontare pari a 32 milioni, il 15,7% sul 2020. I nuovi affari Vita complessivi nel mese di marzo sono stati pari a 10,63 miliardi (+94%), mentre da inizio anno hanno raggiunto 28,33 miliardi, il 18,3% in più rispetto al medesimo periodo del 2020.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 31/05/2021

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 04/05/2021

NEWSLETTER
Iscriviti
X