Con East Capital per entrare nel mercato ucraino

A
A
A
di Francesco D'Arco 18 Luglio 2008 | 15:00
East Capital ha lanciato un nuovo fondo sul settore immobiliare in Russia. East Capital Russian Property Fund investirà in centri commerciali e in immobili residenziali nei capoluoghi delle regioni della Russia, così come in Ucraina e Kazakistan.

Il fondo chiuso, con un target iniziale di raccolta di 200 milioni di euro, è gestito da East Capital Private Equity e si rivolge a investitori qualificati.
La strategia del nuovo strumento è basata sull’investimento in centri commerciali capaci di generare cash flow e in altre tipologie di immobili residenziali che trarranno beneficio dalla forte domanda domestica e dalla crescita continua del mercato retail.
A livello geografico il fondo si focalizza su città capoluogo di regione in rapida crescita, principalmente in Russia ma anche in Ucraina e Kazakistan.
«Investiremo in proprietà con un attraente potenziale di rendimento e attraverso uno stile di gestione attivo miglioreremo i concetti commerciali ed il mix dei locatari, il flusso dei clienti e l’efficienza» ha detto Biljana Bozic (nella foto), a capo del settore Real Estate di East Capital.

COMMENTO
L’obiettivo del fondo è sviluppare un portafoglio attentamente calibrato di asset di qualità, relativamente a location, mercato e locatari, potenziale, e rischio-rendimento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti