Riforme asiatiche

A
A
A
di Roberto Dotti 27 Giugno 2008 | 11:15
La borsa di Tokio ha recentemente collezionato una serie di ribassi sulla scia dell’andamento negativo di Wall Street. Le borse asiatiche risentono dei movimenti speculativi in atto ma le economie locali sono ancora forti e la loro crescita non accenna ad arrestarsi. In Asia orientale e meridionale sono emerse, nell’arco di pochi decenni, economie industriali spesso altamente avanzate e tecnologicamente intensive, trasformando zone e paesi sino a quel momento marginali,in attori chiave dell’economia mondiale, sul piano commerciale e finanziario.

L’analisi dei migliori e peggiori comparti inclusi nell’area azionari Pacifico vede il fondo Fidelity Funds – Asean Fund in vetta alla classifica nella settimana che va dal 17 al 24 giugno con una performance del -0,9%.

Il comparto, lanciato nell’ottobre 1990, gestisce un patrimonio di 1026,4 mln di dollari e ha registrato una performance YTD negativa -16,5% contro una performance a 3 anni del 12,8%. Il benchmark di riferimento è il MSCI Asean & Singapore Index.

Il gestore tende ad investire in quelle societa’ che sanno generare cospicui flussi di denaro sostenibili nel lungo termine. Il risultato e’ una composizione del portafoglio di societa’ con un interessante rendimento azionario e una forte crescita degli utili. Anche business caratterizzati da inversioni di flusso possono essere inseriti nel fondo.

Il Fidelity ASEAN Fund investe nei mercati azionari dell´Association of South East Asian Nations -ASEAN- che include Singapore, Tailandia, Malaysia, Indonesia e Filippine.

Numerosi paesi della regione stanno adottando riforme economiche e societarie per rafforzare le loro prospettive di crescita a lungo termine. Allo scopo di ristrutturare il settore privato, è stata realizzata una serie di misure. Nonostante non possa essere compiuto da un giorno all´altro, questo dovrebbe generare un settore privato più dinamico e creare interessanti opportunità di investimento per gli investitori con un orizzonte temporale di lungo periodo.

I MIGLIORI FONDI AZIONARI DAL 17/06 AL 24/06

Valuta fondo percentuale
USD FIDELITY FUNDS – ASEAN FUND -0,93%
EURO CAF ASEAN NEW MARKET -1,25%
EURO BRIGHT OAK GEO ASIA/PACIFIC -1,42%
JPY PARVEST JAPAN SMALL CAP -1,50%
JPY PICTET FUNDS (LUX) JAPANESE MID-SMALL CAP -1,74%


I PEGGIORI FONDI AZIONARI DAL 17/06 AL 24/06

Valuta fondo percentuale
EURO HSBC GIF INDIAN EQUITY -9,36%
USD AWF TALENTS ASIA -7,45%
JPY FORTIS L FUND EQUITY BEST SELECTION JAPAN -5,43%
EURO GIOTTO LUX FUND EQUITY JAPAN -5,28%
EURO ROSSINI LUX FUND – AZIONARIO GIAPPONE -5,27%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, Fidelity in pressing sulla Sec per il Bitcoin

Fidelity: al via il Roadshow d’Autunno

Bitcoin a 100 mln di dollari entro il 2035 secondo Fidelity

NEWSLETTER
Iscriviti
X