Fondi Inflation Linked luci ed ombre

A
A
A
di Valeria Cristofoli 4 Luglio 2008 | 14:17
L’inflazione è il tema dominante del mese di giugno. Nell’Area Euro il tasso di inflazione medio annuo, relativo al mese scorso, è cresciuto del 4%, mentre negli Stati Uniti segna un aumento del 4,3%. La continua crescita del prezzo del petrolio e dei beni alimentari stanno riducendo il potere di acquisto dei cittadini europei. Oggi il greggio si è attestato a 144.46 dollari al barile.

Tra i fondi di investimento inflation linked, di diritto estero ed autorizzati alla vendita sul mercato italiano, il migliore rendimento semestrale è stato registrato da Axa Word Fund Global Inflation Bond, in crescita, al 30 giugno 2008, del 12,03%. La valuta di quotazione del fondo, emesso da Axa Investment Management e gestito da Marion Le Mordhedec, è in dollari statunitensi.

Il fondo Axa Word Fund Global Inflation Bond, investe in titoli obbligazionari, indicizzati al tasso d’inflazione, emessi dai governi europei (Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia e Austria), statunitensi e giapponesi. Questi titoli obbligazionari sono quotati in valuta locale.

I fondi Inflation linked sono stati ideati per i risparmiatori che intendono proteggere il proprio capitale dall’erosione del potere di acquisto del denaro, garantendo un rendimento pari, o se possibile superiore, al tasso di inflazione.

I fondi [email protected] Inflation At Work e Credit Suisse Bond Fund (Lux) Inflation Linked, hanno segnato i peggiori rendimenti semestrali, rispettivamente del –1.85% e +0.94%. Il fondo [email protected] Inflation At Work, gestito da Peter de Coensel, investe l’80% del suo patrimonio in obbligazioni indicizzate all’inflazione emesse dai governi europei, dell’Est Europa (Polonia) e dei paesi emergenti (Brasile, Tailandia e Corea de Sud).

Negli ultimi sei mesi, il tasso di inflazione nell’Area Euro è aumentato del 2,2%.

Per garantire il mantenimento del potere di acquisto del capitale investito, i fondi inflation linked avrebbero dovuto ottenere, nel semestre analizzato, un rendimento non inferiore all’aumento del costo della vita.


I MIGLIORI FONDI INFLATION LINKED
Comm. di gestione Fondo Perf. a 6 mesi
0,60% AXA W.F. GLOBAL INFLATION BONDS 12,03%
0,75% PARVEST GLOBAL INFLATION-LINKED BOND 11,66%
1,00% CAAM FUNDS – EURO INFLATION BOND 10,85%
1,00% CREDIT SUISSE BOND (LUX) INFLATION LINKED (USD) 4,70%
0,75% MERIDIAN F.S. INFLATION ADJUSTED BOND FUND 4,30%
I PEGGIORI FONDI INFLATION LINKED
Comm. di gestione Fondo Perf. a 6 mesi
0,90% [email protected] INFLATION AT WORK -1,85%
1,00% CREDIT SUISSE BOND (LUX) INFLATION LINKED (SFR) 0,94%
1,50% GROUPAMA INDEX INFLATION LT 1,52%
1,00% EURIZON EF BOND INFLATION LINKED 1,59%
0,90% ABN AMRO EURO INFLATION LINKED BOND FUND 1,66%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti