Truffe, spariscono 40mila euro nel padovano

A
A
A
di Redazione 24 Maggio 2021 | 11:35

Nel padovano una 63enne ha perso circa 40 mila euro. Stando alla denuncia esposta, l’autore del raggiro sarebbe Luca Nicolussi Moro. L’uomo secondo Il Mattino sarebbe un preseunto “ex sub-agente dell’Allianz e storico collaboratore di un’agenzia al Portello fino all’ottobre scorso“. Tuttavia in base all’indagine interna alla redazione, Moro non risulta iscritto nè all’albo dei consulenti finanziari, né all’albo dei broker assicurativi.
Ma dalla ricerca risulta che non è la prima denuncia per frode che il sedicente agente avrebbe a carico. Il 29 giugno infatti è attesa la sentenza del processo per la prima truffa contestata a Nicolussi Moro ai danni di un’altra cliente, nel dicembre scorso. All’epoca, aveva sottoscritto cinque diversi tipi di polizze assicurative con un consulente. Quest’ultimo era giunto ad avere un certo grado di fiducia nei confronti di Nicolosi, fino consegnargli 42.900 euro – almeno stando all’accusa – per una “polizza aggiuntiva” che, realtà, non sarebbe mai stata trovata.
La 63enne ha dichiarato: «Si era sempre presentato come broker assicurativo regolarmente iscritto all’albo. Veniva a casa mia per tutti i contatti professionali». Tra il 2017 e il 2019 l’uomo informa la cliente dei cattivi risultati degli investimenti. Il suggerimento è quello di diversificare il portafoglio con  «polizze ad alto rendimento e a basso rischio».

In buona fede, la cliente chiude i precedenti investimenti e affida a Nicolussi Moro per le nuove operazioni i premi di riscatto dei titoli lasciati, tramite assegni bancari o bonifici su un conto Bnl-Paribas che poi risulterà intestato al consulente. «Compilai i moduli a eccezione della parte destinata alle indicazioni del beneficiario e firmai» ha raccontato la cliente, «Mi disse che avrebbe provveduto lui quanto al resto, mettendo anche il timbro dell’agenzia».

Chiaramente ad un certo punto  la signora comincia a chiedere informazioni sui rendimenti. Ma le risposte non arrivano.
Solo nell’ottobre 2020 Nicolussi Moro le consegna uno schema firmato “F. Swirtz” che riassume la sua posizione con copie di moduli “Blackrock Global Fund” spiegando di operare tramite un broker svizzero. Di soldi e rendimenti, nessuna traccia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, quando l’advisor diventa influencer. Ecco i cf più social

Consulenti, follower mon amour

Fideuram Ispb, la migliore rete digitale e social

NEWSLETTER
Iscriviti
X