Fondi, Dws: closing di 3 mld di euro per il terzo Pan European Infrastructure

A
A
A
di Redazione 9 Giugno 2021 | 13:31

Dws ha annunciato il closing finale del suo terzo fondo Pan European Infrastructure (PEIF III) che ha raggiunto i tre miliardi di euro, superando in questo modo l’obiettivo di raccolta di 2,5 miliardi. Si tratta del terzo fondo della serie di successo PEIF. A dimostrazione della forte domanda per la sua strategia focalizzata sull’Europa, il fondo – che è stato lanciato nel 2019 – ha chiuso con più di 70 investitori, una parte consistente dei quali aveva già investito nei fondi precedenti della serie PEIF. La base riflette un’ampia rete di investitori globali e di primaria importanza da tutta Europa (Germania, Italia), Asia (Corea del Sud, Giappone) e Stati Uniti. Dws ha raggiunto questo successo nel closing nonostante le difficoltà causate dalle restrizioni della pandemia, con gran parte dello sforzo di raccolta condotto in remoto.

Hamish Mackenzie, Head of Infrastructure di Dws, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti per il closing finale del PEIF III, dopo PEIF e PEIF II, che si posizionano attualmente fra i fondi ai vertici delle classifiche . L’ approccio di investimento distintivo delle nostre strategie europee si concentra su asset infrastrutturali maturi in Europa e ci permette di sfruttare l’esperienza, la competenza e il track record di successo del nostro team”.

A ulteriore impulso allo o slancio positivo del fondo, il programma d’investimento del PEIF III ha registrato nel 2020 un successo nel deployment superiore a qualsiasi altro fondo del suo vintage. Ad oggi ha impegnato circa 1.050 milioni di euro in quattro transazioni che comprendono due investimenti nella transizione energetica, un investimento nel settore sanitario ed uno nel settore del leasing di materiale rotabile.

“Il nostro focus di investimento sui trend macroeconomici chiave della decarbonizzazione e della digitalizzazione ha dimostrato la sua rilevanza nell’attuale crisi Covid. Continueremo a portare avanti la nostra solida pipeline con un focus coerente su quei settori che contribuiranno ulteriormente alla ripresa a lungo termine e alla sostenibilità delle nostre economie”, ha concluso Harold d’Hauteville, Head of Infrastructure Equity, Europe di Dws.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, closing finale per il Land Degradation Neutrality di Mirova

Primo closing per Antares Az I

NEWSLETTER
Iscriviti
X