Fondi, per BlackRock arriva l’ok da Pechino a operare in Cina

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 11 Giugno 2021 | 10:49

BlackRock ha ricevuto l’ok dalla China Securities Regulatory Commission, l’autorità locale di controllo dei mercati finanziari, a operare nei fondi comuni in Cina.

Il colosso del risparmio gestito è il primo asset manager globale a ottenere l’autorizzazione per avviare una società interamente controllata nel settore.

“La Cina – ha affermato Larry Fink, presidente e chief executive di BlackRock – sta compiendo passi significativi nell’apertura dei suoi mercati finanziari e in quest’ottica mon vediamo l’ora di condividere la nostra esperienza di investimento globale e di offrire soluzioni di investimento più differenziate agli investitori cinesi”.

Come riporta Reuters, anche altri big del calibro di Fidelity International, Neuberger Berman e Schroders hanno presentato richiesta alla China Securities Regulatory Commission per la creazione di business nei fondi comuni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

BlackRock e iCapital Network, una partnership per il wealth manager

Top 10 Bluerating: BlackRock sulle vette globali

Investimenti: la revenge spending e l’impatto sui portafogli

NEWSLETTER
Iscriviti
X