Hsbc crea una nuova divisione per gli asset alternativi

A
A
A
di Redazione 29 Giugno 2021 | 09:02

Hsbc AM ha annunciato la creazione di una nuova divisione, HSBC Alternatives, che riunisce tutte le competenze in materia di asset alternativi, composta da un team di 150 professionisti, con asset under management e consulenza pari a 53 miliardi di dollari.

Gli asset alternativi della società sono raddoppiati negli ultimi quattro anni e la creazione di una singola divisione costituisce un ulteriore passo in avanti nella strategia di riposizionamento di HSBC come provider di soluzioni core e gestore specializzato in Asia, nei mercati emergenti e negli alternativi.

HSBC Alternatives comprenderà HSBC Alternatives Investments (HAIL), che include i team multi-manager Hedge Fund e Private Market, oltre ai team Private Debt, Venture Capital e Direct Real Estate dell’azienda, già attivi in Regno Unito, Francia, Germania, Svizzera, Hong Kong e Stati Uniti.

Joanna Munro, attuale Global CIO, sarà a capo della nuova unità combinata e risponderà direttamente a Nicolas Moreau, in qualità di membro del suo Management Committee. Joanna è stata nominata Global CIO nel 2019 ed è approdata in HSBC Asset Management nel 2005, ricoprendo i ruoli di CEO Multi-Manager e CEO Asia Pacific. Continuerà a essere basata a Londra.

Joanna sarà incaricata di migliorare ed espandere la gamma di investimenti alternativi a disposizione di clienti istituzionali e wealth dell’azienda, attraverso asset class alternative indirette e dirette, tra cui gli hedge fund, i private markets e l’immobiliare. Sotto la sua guida, il nuovo team collaborerà con altri dipartimenti di HSBC Asset Management per raggiungere gli obiettivi strategici dell’azienda, quali la centralità del cliente, l’eccellenza degli investimenti e gli investimenti sostenibili.

Nicolas Moreau, CEO, HSBC Asset Management, ha dichiarato: “Abbiamo riscontrato un notevole successo nell’offrire competenze innovative ai nostri clienti istituzionali e wealth, grazie alle ottime performance registrate di recente dai nostri team di Infrastructure Debt, alla rapida crescita della nostra attività indiretta di private equity, al lancio di una soluzione di investimenti direct lending con HSBC UK e all’istituzione del nostro team di venture capital Climatech. Con il solido track-record di Joanna nel costruire e trasformare l’offerta, sono certo che riusciremo a sviluppare ulteriormente i nostri prodotti nel segmento alternative e a capitalizzare questa importante opportunità di crescita”.

Joanna Munro, CEO di HSBC Alternatives, ha aggiunto: “Sono impaziente di guidare HSBC Alternatives in un’ulteriore fase di crescita e offrire i vantaggi delle asset class alternative a clienti nuovi ed esistenti. Insieme alle strategie sostenibili e d’impatto, come Climatech, cercheremo anche di far crescere la nostra offerta in Asia”.

Xavier Baraton, attuale Global CIO for Fixed Income, Private Debt & Alternatives, assumerà il ruolo di Global CIO, ricoprendo il precedente incarico di Joanna. Risponderà a Nicolas Moreau, si unirà al Management Committee e continuerà a lavorare a Parigi.

Xavier ricoprirà questo ruolo forte di quasi 20 anni di esperienza nella gestione degli investimenti. Si è unito a HSBC Asset Management come Global Head of Credit Research nel 2002 ed è stato CIO per il reddito fisso da giugno 2010.

Nicolas Moreau ha aggiunto: “Sono entusiasta della nomina di Xavier Baraton a Global CIO.  L’eccezionale track record di Xavier nel settore degli investimenti, il suo impegno nell’incorporare la sostenibilità nella nostra asset class a reddito fisso attraverso soluzioni innovative, come la nostra strategia di green bond EM dell’economia reale, REGIO, e più recentemente la sua leadership in materia di diversità e inclusione nella nostra piattaforma di investimenti fanno di lui il candidato perfetto per guidare i nostri team di investimento a livello globale”.

Il successore di Xavier verrà annunciato a tempo debito.

Nel 2020, HSBC Asset Management ha definito la sua strategia per riposizionarsi come provider di soluzioni core e gestore specializzato in Asia, mercati emergenti e asset alternativi, incentrato sulla centralità del cliente, l’eccellenza degli investimenti e gli investimenti sostenibili.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’ora degli Abs

Consulenti, i Pir tornano a ruggire

Investimenti alternativi, ecco come ridurre costi e complessità della gestione

NEWSLETTER
Iscriviti
X