Novità dalla Federal Reserve

A
A
A
Avatar di Roberto Dotti 10 Luglio 2008 | 11:00
I titoli finanziari hanno subito ulteriori ribassi perchè trainati soprattutto dalle due agenzie semigovernative specializzate nei prestiti ipotecari, Fannie Mae e Freddie Mac: è infatti in previsione un peggioramento delle condizioni finanziarie delle due società (Fannie Mae potrebbe emettere obbligazioni per 3 miliardi di dollari), duramente colpite dalla crisi dei mutui subprime della scorsa estate.

L’analisi dei migliori e peggiori comparti inclusi nell’area azionari America vede il fondo Globersel Usa in fondo alla classifica nella settimana che va dal 30 giugno al 7 luglio con una performance negativa del -6,7%.

Il comparto, lanciato nel febbraio 2006, gestisce un patrimonio di 10,8 mln di euro e ha registrato una performance YTD negativa -26,8%. Il benchmark di riferimento è il 90% S&P 500 e 10% Merrill Lynch Euro Government Bill Index.

Il comparto investe in azioni denominate prevalentemente in dollari statunitensi e quotate nei mercati regolamentati statunitensi e canadesi. Peso residuale viene assunto dagli investimenti in titoli non americani e in società attive nel settore delle Borse valori e nell’intermediazione finanziaria. L’obiettivo del comparto è quello di offrire agli investitori, persone fisiche o giuridiche, la facoltà di interessarsi ad un settore geografico particolare, nella fattispecie gli Stati Uniti. I principali settori in cui investe sono finanza, servizi e servizi di pubblica utilità.

Ben Bernanke, presidende della Fed, sostiene che la missione nel prossimo futuro deve essere quella di rendere il sistema finanziario capace di superare futuri shock e ridurre la possibilità di eventuali interventi governativi nel caso di circostanze che destabilizzino il sistema.

Infatti tale sistema potrebbe incentivare gli operatori ad avere comportamenti irresponsabili perchè sicuri di di un salvataggio pubblico in caso di default: Il caso di JP Morgan che ha impedito il crack della banca di investimento Bear Stearns insegna.

Il presidente della Federal Reserve ha poi sostenuto che potrebbe essere esteso da settembre fino a tutto il 2009 quello straordinario strumento di prevenzione di nuovi tracolli: un programma d’emergenza che offre fondi alle società di Wall Street, in passato escluse da simili privilegi riservati alle ben più regolamentate banche commerciali. Tali affermazioni hanno avuto il benefico effetto di rassicurare i mercati.

I MIGLIORI FONDI AZIONARI DAL 30/06 AL 07/07

Valuta fondo percentuale
EURO BRIGHT OAK GEO U.S. 5,55%
EURO BRIGHT OAK GEO U.S. 2 3,99%
EURO MS US VALUE EQUITY FUND 0,87%
EURO INVESCO US STRUCTURED EQUITY FUND 0,35%
USD JP MORGAN FUNDS AMERICA LARGE CAP FUND 0,10%

I PEGGIORI FONDI AZIONARI DAL 30/06 AL 07/07

Valuta fondo percentuale
EURO GLOBERSEL USA -6,77%
USD PARVEST US SMALL CAP -6,02%
USD SGAM FUND EQUITIES US MID CAP GROWTH -5,96%
USD AMEX US MID & SMALL CAP EQUITIES -5,18%
USD UBS (LUX) EQUITY FUND MID CAPS USA -4,93%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ackman scommette sulle sorelle dei mutui

Fed travolta dallo scandalo bonus

Lehman, ma quanto ci costi?

NEWSLETTER
Iscriviti
X