Fondi, BlueOrchard: secondo closing del comparto contro effetti del Covid

A
A
A
di Redazione 23 Luglio 2021 | 09:58

BlueOrchard, società leader nell’impact investing e parte del gruppo Schroders, ha annunciato il secondo closing del fondoBlueOrchard Covid-19 Emerging and Frontier Markets MSME Support Fund”.

L’impatto della pandemia di Covid-19 minaccia di annullare decenni di progressi compiuti verso la riduzione della povertà e delle disuguaglianze a livello globale. Sebbene molte istituzioni finanziarie nei mercati emergenti e di frontiera abbiano resistito alla crisi attuale senza subire grossi stravolgimenti, altre necessitano di sostegno per continuare a finanziare le imprese micro, piccole e medie (MSME), che costituiscono la spina dorsale della crescita economica e del mercato del lavoro dei Paesi in via di sviluppo.

Per supportarle, BlueOrchard a fine 2020 ha lanciato il fondo “BlueOrchard Covid-19 Emerging and Frontier Markets MSME Support Fund”, in collaborazione con investitori privati e pubblici leader di mercato.

In occasione del secondo closing a 207 milioni di dollari, il fondo ha accolto come nuovi investitori IDB Invest, parte della Banca Interamericana di Sviluppo, e Visa Foundation. Con la loro partecipazione, il Fondo accentua il proprio profilo come veicolo leader nella finanza mista, combattendo contro le conseguenze economiche della pandemia da Covid-19. Gli altri investitori includono Schroders, CDC (istituzione britannica per il finanziamento allo sviluppo), DFC (U.S. International Development Finance Corporation), FSD Africa Investments (il ramo investimenti dell’agenzia per lo sviluppo supportata da UK Aid), JICA (Japan International Cooperation Agency), KfW (la banca per lo sviluppo della Germania) e SECO (la Segreteria di Stato dell’economia svizzera).

A marzo 2021, il Fondo ha investito in 14 istituzioni finanziarie in 13 Paesi tra Africa, Asia, Europa dell’est e America Latina, e sta supportando più di 26 milioni di posti di lavoro.

Il fondo rientra tra i criteri del 2X Challenge, l’impegno assunto delle istituzioni finanziarie di sviluppo del G7 per mobilitare capitali verso investimenti che sostengano l’emancipazione economica delle donne nei mercati emergenti.

Maria Teresa Zappia, Chief Impact and Blended Finance Officer, Deputy CEO, BlueOrchard, ha affermato: “In fasi come quella attuale, sono necessarie un’azione decisiva e una solida cooperazione per supportare chi ha più bisogno. Siamo molto grati, e orgogliosi, della fiducia che gli investitori hanno riposto in noi, condividendo la nostra missione e i nostri obiettivi”.

James Scriven, CEO, IDB Invest, ha commentato: “In IDB Invest siamo molto lieti di portare a termine questa transazione con BlueOrchard. La nostra partnership accrescerà la disponibilità di finanziamenti di debito privato per le micro, piccole e medie imprese in America Latina e nei Caraibi, ripristinando l’affidabilità creditizia e aumentando l’offerta di finanziamenti di emergenza per le aziende che si adoperano per mitigare i gravi effetti del Covid-19 su posti di lavoro e catene di valore. Supportare le micro, piccole e medie aziende e la creazione di posti di lavoro è essenziale per una ripresa inclusiva per i Paesi dell’America Latina e dei Caraibi”.

Graham Macmillan, President, Visa Foundation, ha detto: “Visa Foundation è orgogliosa di sostenere dei partner che consentono un accesso equo al capitale per le piccole e micro imprese nel loro processo di ricostruzione in seguito alla pandemia. L’approccio di BlueOrchard, che fornisce finanziamenti su misura a istituti di microfinanza e a creditori di piccole imprese, aiuta i business più piccoli, e in particolare quelli guidati da donne, a costruire una capacità di resilienza e a sostenere lo sviluppo della comunità a lungo termine”.

Stefan Breuer, Member of the Management Committee, KfW Development Bank, ha affermato: “Fornire liquidità alle istituzioni finanziarie al fine di mantenere i prestiti alle micro, piccole e medie imprese svolge un ruolo fondamentale nella mitigazione dell’impatto economico della crisi provocata dal Covid-19, sia nel breve che nel lungo periodo. Il Fondo Blue Orchard Covid-19-Support è uno strumento adatto per raccogliere capitale pubblico e privato e realizzare questo obiettivo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Schroders acquisisce la maggioranza di BlueOrchard, leader nell’impact investing

NEWSLETTER
Iscriviti
X