Consulenti, pioggia di polizze per i clienti

A
A
A
di Antonio Potenza 3 Settembre 2021 | 14:15

Quello riportato da Assoreti è praticamente una festa per le polizze unit-linked. I dati sono stati pubblicati ieri dall’associazione, in relazione al primo semestre del 2021. Il successo di questo particolare strumento finanziario, che unisce le caratteristiche dei prodotti di investimento alle polizze assicurative, non è un segreto e nel numero di settembre di Bluerating ne parleremo approfonditamente.
Era già possibile notare nei bilanci del 2020 come il prodotto stesse prendendo piede, difatti nell’articolo avrete modo di leggere che:

“Nei bilanci 2020 delle maggiori reti nazionali, si nota come la percentuale di polizze unit sottoscritte sia piuttosto importante.  Per Banca Generali “si conferma il trend osservato nel corso dell’anno, che evidenzia una spinta del comparto unit- linked (+21,7%), attribuibile alle principali aree di operatività del Gruppo (Italia: +58,0%, Francia: +9,6%, Germania: +6,4% e ACEER: +4,5%)”. E ancora: “le polizze unit-linked si confermerebbero in crescita (+7,1%), seppur con una variazione più contenuta. Si conferma a ottimi livelli la raccolta netta Vita, pari a € 12,1 miliardi (-10,5%), concentrata per il 93% sul totale di Gruppo nelle linee unit- linked e puro rischio”.  Nel bilancio di Mediolanum invece “la restante quota della nuova produzione vita, pari a più di un terzo del totale emesso nel mese di dicembre, ha riguardato il ramo III (nella forma esclusiva unit-linked) per 2,7 miliardi di euro, in linea con i due mesi precedenti e in aumento rispetto all’analogo mese del 2019 (+11,9%); di questi, il 46% proviene da nuovi premi di polizze multiramo investiti in fondi unit-linked, in aumento del 13,1%. […] Non cambia la situazione in Fineco: “Il saldo della raccolta totale da clientela (diretta e indiretta) ha quindi raggiunto 91.709 milioni di euro, registrando un incremento del 12,6% rispetto a fine 2019, grazie ad una raccolta netta totale di 9.283 milioni di euro registrata nell’esercizio 2020. […] Infine per Azimut la situazione non differisce di molto, infatti si legge che: “la distribuzione diretta di quote di fondi comuni si traduce in volumi netti per 8,6 miliardi (+80,9% vs 2019). Il 2020 si chiude con un risultato netto pari a 11,2 miliardi di euro (-12,9% vs 2019), per il 75,6% riconducibile alle unit linked e alle polizze multi-ramo“.

La relazione di ieri di Assoreti ne da pienamente conferma con nuovi dati. Secondo il report la raccolta delle Polizze Unit Linked nel 1° semestre del 2020 avevano raccolto 1.710,8 milioni di euro. Nello stesso periodo, nel 2021, le Unit hanno più che raddoppiato la raccolta, segnando un bottino da 5.339,5 milioni di euro. In miglioramento anche il campo delle multiramo che nello stesso arco di tempo passa da 1.584,3 milioni di euro a 3.036,7. Infine, plauso al risparmio gestito che in un anno a più che triplicato la raccolta passando da 8.858,1 milioni di euro a 20.956,7 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mutui, il mercato riparte. A colloquio con Facile.it

Risparmio, le commissioni soffocano i guadagni

Consulenti, ecco vizi e virtù delle polizze unit linked

NEWSLETTER
Iscriviti
X