Fondi: Notz Stucki cambia nome e diventa Ns Partners

A
A
A
di Redazione 17 Settembre 2021 | 09:45

A 57 anni dalla sua nascita, la storica società di gestione patrimoniale ginevrina Notz Stucki cambia nome e diventa NS Partners.

Il cambio di nome annunciato nel corso di una presentazione alla clientela milanese da Gregoire Notz (figlio del fondatore Beat Notz) e da Giacomo Calef, Country manager per l’Italia, rappresenta l’evoluzione del gruppo, con l’ingresso di una nuova generazione di talenti  nella gestione, all’opera per assicurare la continuità nei processi di investimento.

«A partire dagli anni ’60, il gruppo è stato un pioniere nella selezione dei migliori gestori a livello mondiale (oltre che il primo a lanciare un fondo di fondi Hedge nel 1974) e, al contempo, ha avviato un modello di lavoro ad architettura aperta. Tale approccio innovativo ha riscosso un grande successo e ci ha consentito di diventare oggi (con 11 mld CHF di AUM) uno dei principali gestori patrimoniali indipendenti in Svizzera» ha dichiarato Cédric Dingens, Membro del Comitato Esecutivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 11/10/2021

Risparmio, le commissioni soffocano i guadagni

Top 10 Bluerating: Lyxor ha in mano la Cina

NEWSLETTER
Iscriviti
X