Fondi, La Française AM premiata con la certificazione SRI francese

A
A
A
di Redazione 4 Novembre 2021 | 10:37

La Française AM ha annuncito che altri tre fondi sul credito hanno ottenuto la prestigiosa certificazione SRI (Socially Responsible Investment) francese, sostenuta dalle pubbliche autorità e assegnata da EY France, riconosciuta come ente di certificazione dalla COFRAC.

Paul Gurzal, Head of Credit di La Française AM, ha commentato “La Française AM può ora offrire ai suoi investitori una serie completa di undici fondi targati SRI, il che mostra i nostri progressi sulle strategie di investimento sostenibili, specialmente con strategie a basse emissioni di carbonio sviluppate nel credito, nell’azionario e nel debito sovrano. Sei fondi sul credito di La Française AM hanno ricevuto tale classificazione, e insieme rappresentano le nostre principali aree di competenza, specificatamente: debito subordinato, fondi a scadenza fissa, e la nostra strategia di investimento a basse emissioni di carbonio”.

  • La Française Rendement Global 2028, classificato “Articolo 8” secondo la SFDR, punta a sovraperformare (al netto delle commissioni e lungo un periodo di investimento raccomandato di nove anni, fino al 31 dicembre 2028), il rendimento dei bond governativi francesi denominati in euro con scadenza nel 2028, investendo in un portafoglio di emittenti che sono stati selezionati a priori secondo i criteri ESG.
  • La Française Global Coco, classificato “Articolo 8” secondo la SDFR, punta a sovraperformare il suo benchmark, ICE BofA Merrill Lynch Contingent Capital EUR Hedged Total Return Index, in un periodo di investimento raccomandato di oltre cinque anni, aumentando l’esposizione ai titoli di debito subordinato selezionati secondo i criteri ESG.
  •  La Française Carbon Impact Floating Rates, classificato “Articolo 9” secondo la SDFR, punta a sovraperformare (al netto delle commissioni e lungo un periodo di investimento raccomandato di due anni), il Tasso Euribor 3 mesi + 150 punti base per le quote classe I, per mezzo di un portafoglio target (extracontrattuale) di più di 100 titoli di debito che uniscono i rendimenti dell’High Yield e i titoli di debito Investment Grade a tasso variabile. Gli emittenti nel portafoglio sono selezionati in anticipo secondo i criteri ESG, e analizzati in base alla loro compatibilità con la strategia di transizione energetica. In aggiunta, il fondo si impegna ad avere una media pesata delle emissioni di gas serra per euro investito inferiore di almeno il 50% rispetto al benchmark composto: 50% Bloomberg Barclays Global Aggregate Corporate Index + 50% ICE BofAML BB-B Global High Yield Index.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Sycomore Europe Eco Solutions “Miglior Fondo Tematico Ambientale”

Top 10 Bluerating: Lyxor domina i governativi Usa

Nuovo ad per Lombard Odier Europe

NEWSLETTER
Iscriviti
X