Fondi, ecco dove vanno gli investimenti in Europa

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Marzo 2022 | 10:52

L’European Fund and Asset Management Association (EFAMA) ha pubblicato l’overview sul 2021 relativa ai trend dei fondi nel quarto trimestre dello scorso anno. E cià che ne risulta, in sintesi, è una ulteriore contrazione della commercializzazione dei comparti long-term UCITS.

Più nel dettaglio, le principali evidenze del report relativamente al trimestre sono:

  • La crescita del patrimonio netto dei fondi UCITS e AIF nel trimestre è stata del 5,4%.
  • I fondi UCITS e AIF hanno attratto 232 miliardi di euro in termini di flussi netti.
  • La domanda di fondi azionari è risultata rallentata in un contesto di volatilità dei mercati azionari.
  • I Multi-asset e gli altri fondi hanno attratto solidi flussi netti, mentre le vendite nette di fondi obbligazionari sono diventate negative.
  • Le vendite nette di fondi del mercato monetario (MMF) hanno registrato un forte rimbalzo.
  • L’appetito delle famiglie europee per i fondi di investimento è continuato nel terzo trimestre del 2021.

Bernard Delbecque, Senior Director for Economics and Research presso EFAMA, ha commentato i risultati del quarto trimestre 2021: “L’ulteriore calo della domanda di fondi a lungo termine nell’ultimo trimestre del 2021, insieme a una forte ripresa delle vendite nette di fondi del mercato monetario, indica che la cautela degli investitori è in aumento. È probabile che questa tendenza continui per un po’, viste le incertezze sulla politica monetaria e la guerra in Ucraina”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X