Hsbc Am, due nomine per rafforzare i team sustainability & responsible investing

A
A
A
di Redazione 11 Aprile 2022 | 13:15

HSBC Asset Management ha nominato Fatima Hadj in qualità di Climate Investment Strategist e Laëtitia Tankwe come Head of Sustainability Implementation & Assurance.

Nello svolgimento del suo nuovo ruolo, Fatima guiderà la strategia di HSBC nella lotta al cambiamento climatico, garantendo che le tematiche climatiche e ambientali siano integrate in tutta la piattaforma d’investimento. Collaborerà con i clienti per definire le loro strategie climatiche e con i team d’investimento per supportarli nell’identificazione di rischi e opportunità relativi al cambiamento climatico all’interno dei portafogli.

Fatima si unisce a HSBC Asset Management dopo aver maturato oltre 20 anni di esperienza nel far crescere le aziende nel settore dei servizi finanziari e nel supportare le stesse a considerare i rischi e gli effetti dei fattori ESG.

Fatima ha ricoperto diversi ruoli di livello senior nel settore bancario e dell’asset management, presso società come Tikehau Capital, Standard & Poor’s e Moody’s. È stata Presidente del Comitato dei Principles for Responsible (PRI) per l’integrazione dei temi ESG nei prodotti cartolarizzati sin dalla sua creazione, ed è membro del Comitato Direttivo della nuova collaborazione tra i Principles for Responsible Investment e la UN Environment Programme Finance Initiative sui prestiti bancari e i relativi prodotti. Inoltre, Fatima è docente all’Università Bocconi sull’integrazione ESG nella finanza.

Avrà sede a Londra e riporterà direttamente a Stuart Kirk, Global Head of Research & Responsible Investments.

Stuart Kirk ha dichiarato: “La nomina di Fatima è un importante passo in avanti nel nostro percorso verso la lotta al cambiamento climatico nel settore degli investimenti. La sua visione a 360 gradi del mercato e la sua esperienza pregressa saranno cruciali nello stabilire il nostro posizionamento come leader di settore”.

Nel ruolo appena creato di Head of Sustainability Implementation & Assurance, Laëtitia sarà incaricata di sviluppare framework assicurativi leader di mercato relativi alle attività di sostenibilità per i clienti e i partner industriali di HSBC Asset Management. Coordinerà anche alcune delle attività industriali esterne di HSBC Asset Management.

Prima di unirsi a HSBC Asset Management, Laëtitia è stata Responsible Investment Advisor del Presidente dell’Ente pensionistico pubblico francese, Caisse des Dépôts Group, contribuendo alla definizione e all’implementazione della roadmap degli investimenti responsabili. In precedenza, ha ricoperto ruoli di consulenza e analisi presso Banque Populaire Méditerranée, BPCE, Secafi, Batirente e BNP Paribas. L’esperienza di Laëtitia nel settore della sostenibilità annovera anche ruoli nei consigli di amministrazione dell’UN PRI e del FrenchSIF, oltre che la sua partecipazione al comitato direttivo di Climate Action 100+.

Laëtitia avrà sede a Parigi e risponderà direttamente a Erin Leonard, Head of Sustainability.

Erin Leonard ha affermato: “Stiamo introducendo i più elevati standard per gli investimenti sostenibili lungo tutta la nostra catena di valore. È con grande piacere che accolgo Laëtitia, che ci aiuterà a sviluppare le nostre strategie di investimento sostenibile e a garantire il rispetto dei nostri impegni verso un mondo net-zero e la mitigazione degli effetti del cambiamento climatico. La sua vasta esperienza con i partner del settore ci consentirà di ricoprire un ruolo di primo piano nel guidare la transizione sostenibile”.

HSBC Asset Management mira a diventare un punto di riferimento negli investimenti responsabili, promuovendo la transizione verso un’economia più sostenibile a beneficio dei suoi clienti e della società nel lungo periodo. Questo obiettivo sarà raggiunto integrando l’analisi ESG all’interno del processo di investimento, collaborando con le aziende per migliorare la trasparenza del mercato e della disclosure sulla sostenibilità, coinvolgendo anche i policymaker e i leader del settore per sostenere il passaggio verso un modello economico a basse emissioni di carbonio.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X