Fondi America: bella settimana

A
A
A
Avatar di Roberto Dotti 7 Agosto 2008 | 09:38
E’ stata una settimana altalenante per le Borse mondiali e per quella americana in particolare, caratterizzata dalla sempre presente volatilità che non permette di fare previsioni a breve. Da una parte ci sono i dati delle case automobilistiche che a causa del peggioramento del marcato di riferimento, del rallentamento dell’economia americana e per il rincaro dei carburanti, hanno fatto registrare forti perdite. Ad esempio General Motors ha registrato perdite per 15,5 miliardi di dollari nel secondo trimestre, tanto da essere pronta ad attuare un piano di riconversione della produzione di mezzi pesanti con utilitarie e modelli a risparmio ebergetico. La stessa Hummer, gioiello della casa di Detroit, è in vedita per compensare le perdite.

L’analisi dei migliori e peggiori comparti inclusi nell’area azionari America vede il fondo DB Platinum IV Us Value in vetta alla classifica nella settimana che va dal 28 luglio al 4 agosto con una performance positiva del +5,9%.

Il comparto, lanciato nel marzo 2006, ha registrato una performance YTD negativa -19,8%. Il benchmark di riferimento è il US Value Index.

I dati del lavoro di luglio evidenziano poi un aumento rispetto alle attese del tasso di disoccupazione (+5,7% rispetto alle attese del 5,6%), ma una perdita di posti di lavoro inferiore al previsto (51mila posti rispetto ai 72mila stimati).

Le buone notizie arrivano invece dai settori finanziario e assicurativo che tendono a mostrare una certa ripresa,anche non sono del tutto esauriti i timori ad essi legati.

E’ da evidenziare anche il calo del prezzo delle commodity: l’indice Jefferies-Reuters Crb, che raccoglie un paniere delle materie prime più significative, nel mese di luglio ha registrato un calo del 10,1 per cento.

Anche il settore manifatturiero ha mostrato una certa ripresa: l’indice è arrivato a quota 50 dai 50,2 del mese precedente, contro le previsioni più negative degli analisti.

Buone notizie anche dalla calo del prezzo del petrolio, che alla fine del periodo analizzato ha egistrato un prezzo intorno ai 118 dollari al barile.
Il biglietto verde beneficia del calo del prezzo del petrolio tanto che il valore dell’euto è ai minimi da sei settimane: sotto i 1,55 dollari.

I mercati si attendono le decisioni della Fed sui tassi, che dovrebbero rimanere invariati al 2%.

I MIGLIORI FONDI AZIONARI DAL 28/07 AL 04/08

Valuta fondo percentuale
EURO DB PLATINUM IV US VALUE 5,89%
USD PARVEST US VALUE 5,14%
EURO SISF US LARGE CAP EUR 4,06%
EURO UBS (LUX) KEY SELECTION SICAV – US EQUITIES 3,15%
EURO NORDEA 1 NORTH AMERICAN VALUE FUND 3,03%

I PEGGIORI FONDI AZIONARI DAL 28/07 AL 04/08

Valuta fondo percentuale
USD ABN AMRO US OPPORTUNITIES FUND -5,28%
EURO DB PLATINUM IV US GROWTH -2,78%
EURO AMEX FOCUSED US GROWTH EQUITIES -1,37%
USD MS US EQUITY GROWTH FUND -1,19%
USD PARVEST US SMALL CAP -1,08%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X