Fondi, Janus Henderson amplia la divisione reddito fisso

A
A
A
di Redazione 28 Giugno 2022 | 13:01

Janus Henderson ha annunciato l’arrivo di un team di quattro persone dedicato al debito dei mercati emergenti (“EMD”) che opererà all’interno della sua piattaforma globale di reddito fisso.

Il team comprende i gestori di portafoglio Bent Elvin Lystbaek, Jacob Ellinge Nielsen, Thomas Haugaard e Sorin Pirău, con grande esperienza e molto apprezzati. Il gruppo proviene da Danske Bank Asset Management, dove gestiva 6 miliardi di euro in fondi comuni EMD in valuta forte e conti segregati per clienti istituzionali e retail. Entreranno a far parte di Janus Henderson il 1° settembre 2022 e riporteranno a Jim Cielinski, Global Head of Fixed Income. I professionisti saranno basati a Copenaghen, in Danimarca, ampliando ulteriormente la presenza dell’azienda nel Nord Europa.

Cielinski ha commentato che l’acquisizione del team EMD enfatizza l’attenzione di Janus Henderson nel soddisfare l’esigenza dei clienti di avere strategie autonome di debito dei mercati emergenti e nel migliorare la presenza globale di Janus Henderson nel reddito fisso e la capacità di costruire soluzioni obbligazionarie multisettoriali. “Il debito dei mercati emergenti è un segmento di mercato in rapida crescita a cui molti investitori guardano per ottenere un reddito più elevato e rendimenti corretti per il rischio. Riteniamo che questa sia una componente fondamentale di una piattaforma globale di reddito fisso che supporta portafogli a strategia singola e multisettoriali”.

“L’aggiunta di questa capacità di gestione del debito emergente in valuta forte alla piattaforma globale di Janus Henderson per il reddito fisso integra i nostri punti di forza esistenti nel credito societario dei mercati emergenti, nelle obbligazioni globali e nelle azioni dei mercati emergenti. Siamo entusiasti di dare il benvenuto in Janus Henderson ai nostri nuovi colleghi Bent, Jacob, Thomas e Sorin e siamo ansiosi di generare rendimenti corretti per il rischio per i nostri clienti”, ha poi dichiarato Cielinski.

Il processo d’investimento del team EMD ha ottenuto risultati costanti per i clienti sin dalla sua nascita nel 2013. Cerca di generare alfa attraverso l’allocazione per Paese e la selezione dei titoli, concentrandosi sui premi per il rischio di credito. Il team integra i fattori ambientali, sociali e di governance nel processo di ricerca e prende in considerazione fattori quantitativi e qualitativi per determinare un punteggio interno e prospettico.

Ali Dibadj, Chief Executive Officer di Janus Henderson, ha commentato: “L’arrivo di un team EMD di caratura mondiale dimostra il nostro impegno a rispondere alle esigenze dei nostri clienti e a sostenere la crescita aziendale. Continueremo a cercare linee interne ed esterne per farlo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti