Le materie prime penalizzano il Sud America

A
A
A
di Valeria Cristofoli 13 Agosto 2008 | 14:40
I fondi italiani legati al mercato dei Paesi dell’America Latina segnano i peggiori rendimenti, riferiti allo scorso 11 agosto. Trascinata dalla caduta dei prezzi delle materie prime, la borsa del Brasile perde terreno per la terza seduta consecutiva. L’ulteriore ribasso del greggio spinge invece al rialzo la borsa americana e di riflesso il mercato giapponese.

Pioneer C.I.M. – Latin America Equity è il fondo italiano che segna il peggiore rendimento del giorno, in calo del 2,107%, seguito da Pioneer C.I.M. – Global Gold and Mining in perdita dell’1,832%. E’ quanto emerge dai dati elaborati da Bluerating e dai quali si evidenziano le performance giornaliere, dei fondi di diritto italiano e lussemburghesi storici, riferite alle quotazioni dello scorso 11 agosto.

Pioneer C.I.M. – Latin America Equity, gestito da Pioneer Asset Management S.A., ha un patrimonio di 47,91 milioni di Euro, riferito al 30 luglio 2008. Il portafoglio del comparto è costituito da strumenti finanziari di natura azionaria, emessi da società dei Paesi dell’America Latina e in particolare dal Brasile, dal Messico e dalla Colombia.

La Borsa brasiliana ha chiuso la seduta dello scorso 11 agosto in perdita, spinta al ribasso dai titoli delle materie prime. L’indice di riferimento Bovespa segna un calo del 3,415%. Perdono terreno le principali società siderurgiche del Brasile, appesantite dalla contrazione della domanda di rame, zinco e piombo. Si riduce l’interesse per le materie prime, come investimenti alternativi, dopo i rialzi del dollaro e il rallentamento della crescita del settore industriale mondiale. In particolare il prezzo del rame raggiunge il suo livello minimo, registrato negli ultimi sei mesi.

Eurizon Azioni PMI America, Symphonia Multi Sicav Comparto America e Euromobiliare Japan Equity fund registrano le migliori performance, in aumento, rispettivamente del 2,281%, del 2,126 e del 2,051%.

L’ulteriore ribasso del petrolio ha spinto la borsa americana in rialzo, lo scorso lunedì. Si attenuano le preoccupazioni degli investitori sulle spinte inflazionistiche e le conseguenti contrazioni nei consumi.

I MIGLIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO
Categoria Nome fondo Perf.
AZ. AMERICA EURIZON AZIONI PMI AMERICA 2,28%
AZ. AMERICA SYMPHONIA MULTI SICAV COMPARTO AMERICA 2,13%
AZ. PAESE EUROMOBILIARE JAPAN EQUITY FUND 2,05%
AZ. PACIFICO INTERFUND EQUITY JAPAN 2,03%
AZ. BENI CONSUMO  
INTERFUND EQ. EU. CONSUMER DISCRETIONARY 1,95%

I PEGGIORI FONDI ITALIANI DEL GIORNO
Categoria Nome fondo Perf.
AZ. PAESI EMERGENTI PIONEER AZIONARIO PAESI EMERGENTI
-0,53%
OBBLIGAZIONARIO MC FDF HIGH YIELD -0,55%
AZ. PAESI EMERGENTI MC FDF PAESI EMERGENTI -0,94%
AZ. ALTRE SPECIAL. PIONEER C.I.M. – GLOBAL GOLD AND MINING    
-1,83%
AZ. PAESI EMERGENTI PIONEER C.I.M. – LATIN AMERICA EQUITY -2,11%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi azionari Italia, i peggiori in Europa

Fondi comuni, prodotto del giorno

Fondi comuni – ripresa di Wall Street dopo taglio della Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X