Fondi, raccolta Pir ancora in calo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Luglio 2022 | 09:31

Secondo quanto riportato dal Il Sole 24 Ore, la raccolta netta dei fondi PIR tradizionali (3.0) a giugno è stata negativa per -76,2 mln di euro (-158.6 mln a maggio) a causa dell’alto livello di incertezza e volatilità dei mercati finanziari. La raccolta netta da inizio anno è ora pari ora a -74 mln di euro.

Alla finedel primo trimestre gli AUM complessivi erano pari a 19.8 mld di euro.
Nonostante le performance da inizio anno dei fondi siano negative (fondi azionari
mediamente -19% da inizio anno, bilanciati -11.5%, obbligazionari -10%), quelle dal 2017 restano positive e questo potrebbe aver spinto qualche sottoscrittore a prese di beneficio (beneficiando per chi ha raggiunto il termine minimo di permanenza di cinque anni del beneficio fiscale).

“Riteniamo che l’incertezza macro e politica sull’Italia continuerà a pesare sulla
raccolta netta per i prossimi mesi , prima di un recupero che ci aspettiamo nell’ultima parte del 2023. Le mid-cap italiane stanno trattando attualmente con un P/E 2022-23E di 13.4x-11.8x”, affermano gli analisti di Equita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti