Asset allocation, il flash outlook di Plenisfer

A
A
A
di Redazione 4 Agosto 2022 | 16:21

A cura di Plenisfer Investments SGR S.p.A.

Come riportato nel nostro ultimo outlook trimestrale, continuiamo a ritenere che la stagflazione – ossia la concomitanza, in un ciclo economico, dei due fenomeni di recessione e d’inflazione – rimanga lo scenario futuro più probabile, anche se una parte del mercato rimane focalizzata sulle pressioni recessive. Tale focus è riconducibile ai recenti eventi del mese scorso durante il quale gli USA hanno registrato una recessione tecnica alla luce della seconda contrazione consecutiva (trimestre su trimestre) del PIL.

Sebbene i dati economici abbiano iniziato a peggiorare a luglio in termini di Prodotto Interno Lordo in USA che di acquisti e consumi in Europa, restiamo convinti che le rispettive Banche Centrali continueranno a dare priorità alla lotta all’inflazione e proseguiranno quindi nella politica di rialzo dei tassi di interesse, dopo gli aumenti annunciati il mese scorso sia dalla Banca Centrale statunitense per 75 punti base, che dalla Banca Centrale Europea per 50 punti base.

A causa delle preoccupazioni per l’inflazione, che sono per lo più connesse all’aumento dei prezzi dell’energia, in Plenisfer ci aspettiamo che il reddito fisso rimanga sotto pressione.

Il rimbalzo dei titoli azionari di questo mese è stato sostenuto, a livello mondiale, dalle comunicazioni dei risultati trimestrali delle società nei vari settori che hanno in generale evidenziato utili relativamente solidi, la maggior parte dei quali superiori al consenso. Riteniamo che questi risultati possano rappresentare un buon indicatore della capacità delle aziende di trasferire gli aumenti dei costi dei fattori produttivi ai prezzi finali.

Prevediamo che i prezzi delle materie prime continueranno a trovare sostegno nel medio-lungo termine, supportati dalla combinazione di due fattori: da un lato la riduzione della capacità produttiva dopo anni di investimenti insufficienti, dall’altro una crescente domanda di metalli impiegati nella transizione verde.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti