Per l'aumento di capitale Natixis cerca fondi ''sovrani''

A
A
A
Avatar di Redazione 4 Settembre 2008 | 15:00
Dopo le recenti svalutazioni a causa della crisi subprime, Natixis punta a un aumento di capitale di circa 3,7 miliardi di euro. Tra i possibili finanziatori sono spuntati i nomi di importanti fondi sovrani dei paesi del Golfo. E a tal proposito, il Fondo Monetario Internazionale ha appena varato un codice che disciplina gli investimenti all’estero di questi fondi.

Natixis ha avviato contatti preliminari con diversi fondi sovrani dei paesi del Golfo, in particolare Dubai e Qatar, oltre che con il fondo di Singapore, Temasek, per proporre un investimento significativo nella banca, per contribuire in maniera significativa al suo aumento di capitale da 3,7 miliardi di euro.

E’ quanto emerge dalle pagine del quotidiano francese, Le Monde, secondo il quale i dirigenti dell’istituto transalpino punterebbero a cedere tra il 3 e il 5% del capitale.

Intanto a tal proposito, il Fondo Monetario Internazionale ha raggiunto un’intesa preliminare con i principali fondi sovrani del mondo per definire un codice di principi guida da seguire negli investimenti all’estero.

Al termine di due giorni di negoziati a Santiago in Cile, sono stati definiti 24 principi, che dovranno essere approvati dai governi dei singoli paesi, fra cui Emirati Arabi Uniti, Dubai, Cina e Russia, che con i loro surplus derivanti dalla bilancia commerciale e dalle grandi riserve di moneta estera hanno istituito negli anni fondi di notevoli dimensioni. In caso di approvazione a livello di singolo paese, il codice dovrebbe essere adottato a pieno titolo a partire dalla prossima riunione di ottobre del Fmi.

Questa decisione si è resa necessaria dopo che negli ultimi mesi alcuni importanti fondi sovrani hanno iniziato a investire ingenti somme in colossi finanziari del calibro di Citigroup, Merrill Lynch, Morgan Stanley e UBS e ora tra questi potrebbe figurare anche Natixis. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, aumento di capitale per ClubDealOnline

Carige, via libera all’aumento di capitale. “Ma è a rischio la continuità aziendale”

Ubi Banca, l’aumento di capitale entra in cantiere

NEWSLETTER
Iscriviti
X