Fidelity International, al via il Roadshow invernale

A
A
A
di Redazione 25 Gennaio 2023 | 10:45

Dal 26 gennaio al 24 febbraio, gli esperti di Fidelity International incontreranno i professionisti del risparmio per il Roadshow d’inverno 2023 “Fast Forward dedicato al concetto di “futuro”, per volgere uno sguardo al lungo termine con un approccio sganciato dalle mode e dalle dinamiche di breve termine.

“Dopo una fase di fiducia a fine 2021, portata da un parziale ritorno alla normalità dopo due anni di pandemia, nel 2022 gli investitori si sono trovati a navigare un contesto di mercato difficile caratterizzato da un’inflazione a livelli che non si vedevano da quasi un ventennio e che ha spinto le principali banche centrali a rialzare i tassi e a mettere in atto azioni di politica monetaria per tenerla sotto controllo, a discapito della – seppur lenta – ripresa economica che si era iniziata a registrare” afferma Cosmo Schinaia, Country Head per l’Italia di Fidelity International.

Questo ha avuto un impatto sugli Italiani: secondo la Fidelity Global Sentiment Survey 2022, l’indagine annuale di Fidelity International dedicata alle attitudini e al sentiment degli investitori privati, il contesto economico preoccupa gli investitori italiani che non amano l’incertezza e la volatilità. Per oltre il 60% degli italiani, infatti, il benessere finanziario continua a essere rappresentato dalla disponibilità di denaro accantonato per le emergenze e la “sicurezza” finanziaria continua a essere l’obiettivo principale. Tuttavia, c’è un 37% che afferma di aver iniziato a investire o ha investito di più a seguito della pandemia.

Nell’ottica di supportare i professionisti degli investimenti della loro relazione con i clienti e aiutare, quindi, gli investitori finali a passare da investitori “per caso” a investitori sempre più consapevoli, da oltre dieci anni Fidelity International ha strutturato la propria offerta in modo da rispondere alle tre principali esigenze di investimento attraverso il modello Crescita, Reddito e Stabilità (CRS): la crescita del capitale nel lungo termine, l’ottenimento dal proprio investimento di un reddito periodico e la stabilità del portafoglio nelle fasi più volatili di mercato.

“Come spesso accade in contesti difficili, gli investitori tendono a rimanere fermi in attesa di capire cosa succederà” prosegue Schinaia. Ma è proprio in momenti di grande incertezza, quando i cali sono generalizzati, che si possono aprire interessanti opportunità per gli investitori più accorti. “L’importante è seguire il giusto approccio, pianificando, allungando l’orizzonte temporale e affidarsi a strumenti liquidi, diversificati, gestiti attivamente e qui il risparmio gestito non ha alternative” conclude Schinaia. In questa edizione gli esperti di Fidelity forniranno la view su quello che ci attende sui mercati per la prima parte dell’anno – dall’inflazione alle prossime mosse delle Banche Centrali – e sarà l’occasione per presentare le strategie di investimento più adatte per affrontare lo scenario attuale.


Il Fidelity Roadshow è riservato ai Consulenti Finanziari e agli Investitori Professionali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti