Holmo, con i conti a posto niente cessione della partecipazione in Unipol

Dopo un aumento di capitale e l’incasso della cedola, Holmo – azionista cassaforte di Unipol con una quota diretta del 6,66% – ha rimesso i suoi conti a posto, e non sembra più intenzionata a mettere sul mercato la partecipazione nella holding assicurativa.

Nel 2020, infatti, la cassaforte si era dovuta attivare per la formalizzazione del conferimento di un incarico di vendita delle azioni Unipol a un soggetto terzo indipendente. Il saldo della rata ha evitato la cessione dell’asset, permettendo ad Holmo di rispettare quanto preventivato nella nota integrativo del bilancio 2022.

Le cedole garantite da Unipol permetteranno quindi a Holmo di ripagare il debito residuo e di far girare conti, a cui si è potuti arrivare grazie ad una iniezione di mezzi freschi, circa 50 milioni. Il valore della partecipazione in Unipol supera i debiti complessivi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: